Beach volley, World Tour 2020 Montpellier. Ranghieri/Sablone subito ok: domani con Platre/Loiseau per volare ai quarti!

Inizia con il piede giusto l’avventura di Alex Ranghieri e Daniele Sablone al torneo 1 stella maschile di Montpellier in Francia. L’unica coppia italiana iscritta al torneo, nella semifinale del girone preliminare, che apriva la strada alla fase ad eliminazione diretta, ha superato con un secco 2-0 (21-19, 21-12) i giovani svizzeri Broch/Jordan conquistando il primo successo nel main draw di un torneo del World Tour.

Un successo che permetterà agli italiani di giocarsi l’accesso diretto ai quarti di finale domani nella finale del girone contro i padroni di casa Platre/Loiseau che, nell’altra semifinale del girone D, hanno sconfitto in due set gli israeliani Faiga/Ohana. La partita avrà inizio alle 17.30.

Semifinali gironi. Pool A: Aye/Gauthier-Rat (FRA)-Canet/Rotar (FRA) 2-0 (21-11, 21-11), Appelgren/Herrmann (SWE)-Lundgren/Wijk Tegenrot (SWE) 0-2 (22-24, 16-21). Pool B: Grimalt/Grimalt (CHI)-Silvestre/Halle (FRA) 2-0 (21-17, 21-13), Pedrosa/Campos (POR)-Betzien/Westphal (GER) 0-2 (16-21, 21-23). Pool C: Hellvig/Åhman (SWE)-Luini/Immers (NED) 1-2 (21-14, 17-21, 15-17), Dollinger/Kulzer (GER)-Altwies/Rowlandson (FRA) 2-0 (22-20, 21-18). Pool D: Ranghieri/Sablone (ITA)-Broch/Jordan (SUI) 2-0 (21-19, 21-12), Platre/Loiseau (FRA)-Faiga/Ohana (ISR) 2-0 (21-17, 21-15).

Finali primo posto gironi: Aye/Gauthier-Rat (FRA)-Lundgren/Wijk Tegenrot (SWE), Grimalt/Grimalt (CHI)-Betzien/Westphal (GER), Luini/Immers (NED)-Dollinger/Kulzer (GER), Ranghieri/Sablone (ITA)-Platre/Loiseau (FRA).


Finali terzo posto gironi: Canet/Rotar (FRA)-Appelgren/Herrmann (SWE), Silvestre/Halle (FRA)-Pedrosa/Campos (POR), Hellvig/Åhman (SWE)-Altwies/Rowlandson (FRA), Broch/Jordan (SUI)-Faiga/Ohana (ISR)

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI BEACH VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Fivb

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

VIDEO NBA 2020: boicottaggio di gara-5 tra Milwaukee Bucks e Orlando Magic

Atletica, Assoluti Padova: Marcell Jacobs vuole l’asso pigliatutto dopo lo 0-3 con Tortu