Beach volley, World Tour 2020. Austria e Svizzera festeggiano a Baden, Ranghieri/Sablone in campo a Montpellier

Fine settimana targato Austria e Svizzera, quello scorso con le finali del torneo 1 stella di Baden. Gli svizzeri l’hanno fatta da padrone conquistando ben quattro dei sei posti disponibili sui podi del torneo maschile e femminile. Tra le donne finale tutta elvetica con Betschart/Huberli, che nei quarti avevano eliminato Menegatti/Orsi Toth, che hanno approfittato dell’infortunio della connazionale Heidrich ad inizio del secondo set per conquistare la loro prima vittoria nel World Tour alla prima finale disputata (lo scorso anno furono quarte al Mondiale e quarte a Gstaad e finora avevano collezionato quattro terzo posti nel circuito mondiale in carriera). Betschart/Huberli, dunque, hanno vinto 2-0 (21-15, 21-1) con Heidrich/Vergè-Deprè.

Terzo gradino del podio per le tedesche Bieneck/Schneider che, un po’ a sorpresa, hanno battuto 2-1 (21-16, 20-22, 15-13) le connazionali Borger/Sude. Così le semifinali: Heidrich/Vergè-Deprè-Borger/Sude 2-1 (16-21, 21-19, 15-11), Betschart/Huberli-Bieneck/Schneider 2-0 (21-18, 21-19).

In campo maschile, invece, i padroni di casa Seidl/Waller hanno messo in fila le due coppie svizzere. In finale la coppia di casa ha sconfitto 2-1 (21-17, 16-21, 15-11) la coppia svizzera Heidrich/Gerson, conquistando il secondo titolo in carriera dopo quello del 2019 ad Haiyang, mentre nella finale per il terzo posto successo svizzero di Metral/Haussener contro gli sloveni Zemljak/Pokersnik che avevano eliminato Windisch/Cottafava ai quarti. La coppia elvetica si è imposta con un sofferto 2-0 (25-23, 21-19). Così le semifinali: Heidrich/Gerson-Zemljak/Pokersnik 2-1 (21-18, 9-21, 15-13).

Scattano oggi, invece, le qualificazioni del torneo 1 stella maschile di Montpellier che vede al via una sola coppia italiana, quella composta da Alex Ranghieri e Daniele Sablone. La coppia azzurra è già inserita nel tabellone principale che vede al via tutti i binomi più forti del movimento francese e la prima coppia extra-europea da quando è ripartito il circuito mondiale, i cileni Grimalt/Grimalt, teste di serie numero uno. Oggi si giocano le qualificazioni. Primo turno: Appelgren/Herrmann (SWE)-Bye, Luini/Immers (NED)-Maia/Filipe (POR) 2-0 (21-19, 21-15), Faiga/Ohana (ISR)-Patte/Klein (FRA), Bye-Pusonjic/Rajkovic (SRB), Silvestre/Halle (FRA)-Bye, Zürcher/Schnegg (SUI)-Broch/Jordan (SUI) 0-2 (13-21, 17-21), Faure/Gosselin (FRA)-Gavrilov/Lozic (SRB), Bye-Lundgren/Wijk Tegenrot (SWE).

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI BEACH VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Fivb

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Calcio a 5, Serie A Femminile: playoff e retrocessioni, il regolamento e le date 2020-2021

Tennis, Novak Djokovic: “Il collo va meglio, ma non sto ancora come vorrei. Il Grand Stand è molto più veloce rispetto all’anno scorso”