Show Player

Rally d’Italia confermato nel calendario WRC, in Sardegna dal 29 ottobre



Nel calendario WRC c’è anche il Rally d’Italia. Questa è la notizia che arriva dalla FIA, che ha inserito anche la tappa italiana nel nuovo calendario approntato con il migliorare (almeno dalle nostre parti) della situazione sanitaria legata alla pandemia di coronavirus.

Si correrà in Sardegna dal 29 ottobre al 1° novembre, con la partenza ad Alghero e Olbia che sarà tra le città toccate, per una tradizione che continua a rinnovarsi. Soddisfatto il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani: “Siamo felici che Fia e Wrc Promoter abbiano assegnato una nuova data al Rally Italia Sardegna. Quella sarda è considerata ormai da tutti una delle migliori gare del mondiale, sulla sua conferma non c’erano mai stati dubbi, ma il lavoro per trovare una nuova data è stato lungo e non semplice. La Regione Sardegna ci sarà ancora una volta vicina e che la trattativa con il Promoter sta andando avanti per fare in modo che tutti contribuiscano in maniera fattiva a realizzare un’edizione nel segno della massima qualità organizzativa“.

Loading...
Loading...

La stagione dei rally ripartirà dall’Estonia il 4 settembre, per poi passare da Turchia, Germania, appunto Italia (in Sardegna) e chiudersi in Giappone. Dopo le prime tre prove al comando c’era il francese Sebastien Ogier su Toyota, davanti al suo compagno di marca britannico Elfyn Evans e al belga Thierry Neuville su Hyundai.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL RALLY

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fabrizio Buraglio / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top