Moto2, risultati warm-up GP Andalucia 2020: Sam Lowes spaventa tutti con un ritmo mostruoso, ottimo Bastianini 4°

Sam Lowes lancia un segnale inequivocabile di forza al resto della concorrenza e si aggiudica con grande autorità il warm-up del Gran Premio di Andalucia 2020, terza tappa stagionale del Mondiale Moto2. A Jerez de la Frontera sono andati in scena gli ultimi venti minuti di prove in vista della gara, che scatterà alle ore 12.20, con tutti i piloti della classe mediana che hanno quindi lavorato sul passo per ottimizzare il set-up. Il britannico del Team EG 0,0 Marc VDS ha stampato un clamoroso 1’41″248 molto vicino al record assoluto del tracciato e più veloce rispetto al tempo stampato ieri da Marco Bezzecchi per andare in pole position.

Il ritmo dell’inglese è stato devastante ed indubbiamente più competitivo rispetto a tutti gli altri in questa sessione mattutina, mentre a partire dalla seconda posizione dello spagnolo Jorge Navarro regna sovrano l’equilibrio con la bellezza di cinque centauri racchiusi in 104 millesimi. La Speed Up di Navarro ha pagato quasi quattro decimi dal tempone firmato a fine turno da Lowes, precedendo di un soffio nell’ordine il leader del campionato Tetsuta Nagashima (3° a 0.413), l’azzurro Enea Bastianini (4° a 0.441), lo svizzero Thomas Luthi (5° a 0.448) e gli iberici Aron Canet (6° a 0.454) e Jorge Martin (7° a 0.488).


Non hanno brillato particolarmente i due Sky Racing Team VR46, con Marco Bezzecchi 10° a 779 millesimi dalla vetta e Luca Marini solamente 18° ad 1″ netto dal miglior tempo assoluto del turno. Buona prestazione in chiave tricolore per Nicolò Bulega, 11° a 832 millesimi dalla testa, mentre hanno fatto molta fatica Lorenzo Baldassarri (17° a 0.972), Fabio Di Giannantonio (20° a 1.039), Simone Corsi (21° a 1.301), Lorenzo Dalla Porta (23° a 1.360) e Stefano Manzi (24° a 1.387).

CLASSIFICA WARM-UP MOTO2 GP ANDALUCIA 2020

1
22
S. LOWES
1:41.248
2
9
J. NAVARRO
+0.384
3
45
T. NAGASHIMA
+0.413
4
33
E. BASTIANINI
+0.441
5
12
T. LUTHI
+0.448
6
44
A. CANET
+0.454
7
88
J. MARTIN
+0.488
8
87
R. GARDNER
+0.609
9
55
H. SYAHRIN
+0.750
10
72
M. BEZZECCHI
+0.779

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Francesc Juan / Shutterstock.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Fabio Aru: “Siamo tutti impazienti di poter attaccare nuovamente il numero di gara sulla schiena”

MotoGP in tv, orari GP Andalucia 2020: programma gara, streaming, palinsesto TV8, Sky e DAZN, diretta e differite