Show Player

F1, GP Stiria 2020: Red Bull firma il pit-stop più veloce! Verstappen sotto i 2 secondi!



Il Mondiale F1 2020 è proseguito nella giornata di ieri col GP di Stiria. L’appuntamento di Zeltweg si è rivelato particolarmente appassionante e avvincente, con una serie di colpi di scena. Lewis Hamilton ha trionfato al volante della Mercedes, precedendo il compagno di squadra Valtteri Bottas per un’annunciata doppietta delle ex Frecce d’Argento. Terzo posto per Max Verstappen, incapace di contrastare la corazzata avversaria con la sua Red Bull. Doppio ritiro pesantissimo per la Ferrari: Charles Leclerc ha tamponato Sebastian Vettel in curva 3 durante il primo giro, il pomeriggio delle Rosse è durato sostanzialmente un minuto, il bruttissimo incidente causato dal monegasco ha danneggiato tutta la Scuderia di Maranello.

La Red Bull ha, ancora una volta, realizzato il pit-stop più veloce della gara: 1.95 secondi con Verstappen. La scuderia austriaca si era imposta in questa speciale classifica anche settimana scorsa, ma con Alexander Albon (ieri secondo con 2.22 secondi). A seguire Mercedes con Valtteri Bottas (2.39), Alfa Romeo con Kimi Raikkonen (2.58), Mercedes con Lewis Hamilton (2.62). La F1 assegna il DHL Fastest Pit Stop Award, stilando una speciale classifica generale (si assegnano i punti come nella classifica piloti ovvero 25 al primo, 18 al secondo e via dicendo). Di seguito la graduatoria dopo il GP di Stiria, la Red Bull è nettamente in testa con 22 punti di vantaggio sulla Mercedes.

Loading...
Loading...

CLASSIFICA PIT-STOP PIÙ VELOCE (DOPO GP STIRIA):

1. Red Bull 68 punti

2. Mercedes 46

3. Williams 28

4. Renault 18

5. Alfa Romeo 15

6. AlphaTauri 12

7. Ferrari 10

8. Racing Point 4

9. Haas 1

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI F1

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top