Show Player

Rally, il Mondiale 2021 attende le ultime 3 gare da fissare con 8 scenari possibili



Come andrà a comporsi il calendario del Mondiale Rally 2021? La prima bozza emanata dal Consiglio Mondiale del Motorsport a quanto pare prevede nove gare, sei in meno rispetto ai calendari ufficializzati sino a quest’anno. L’obiettivo di FIA e WRC è portare il numero di gare fino ai dodici appuntamenti, andando incontro anche alla riduzione dei costi richiesta dai team.

La nove tappe confermate saranno Montecarlo, Finlandia, Portogallo, Svezia, Kenya, Spagna, Italia, Giappone e Australia per cui saranno tre i posti liberi da riempire entro il Consiglio Mondiale che si terrà nella giornata del 9 dicembre. Quali saranno le Nazioni candidate? A quanto pare a questa battaglia vera e propria ci sono ben otto possibilità differenti. Quattro saranno rappresentate da Messico, Cile, Argentina e Nuova Zelanda, mentre l’altra metà parlerà di Europa con Germania, Turchia, Gran Bretagna e Corsica.

Loading...
Loading...

A confermare l’idea di ridurre il numero di gare del Mondiale Rally 2021 è stato Oliver Ciesla, capo dei promotori del WRC, in un’intervista a Motorsport.com. “E’ una opzione di cui abbiamo discusso con i team nei nostri meeting. Per i team, per noi e per le produzioni televisive ci sono costi. Fare meno gare significa avere meno costi. A causa del virus abbiamo pressioni legate ai budget. Inoltre abbiamo chiesto ai team di sviluppare nuove vetture per il 2022, quando sarà introdotto il nuovo regolamento tecnico. Per questo motivo abbiamo preso in considerazione di fare 2 gare di meno rispetto alle 14 previste. Questa situazione dipenderà anche dai vari paesi. Anche loro, oggi, non hanno l’accesso ai budget del governo e dagli sponsor come mesi fa. E’ cambiato tutto anche per loro. Non sarebbe una sorpresa se una o due gare previste per l’anno prossimo venissero da noi a chiedere una pausa per mancanza di fondi dovuti alla pandemia”.

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top