Nuoto, Alessandro Miressi protagonista di un fumetto per spiegare le nuove regole in piscina

Alessandro Miressi in una veste un po’ diversa. Il campione d’Europa dei 100 stile libero, primatista italiano della distanza con il crono di 47″92, è protagonista di un fumetto di Sveva Gerevini dedicato alle riaperture delle piscine. Un modo per spiegare a tutti come nuotare in sicurezza in un contesto così particolare, dovuto alla pandemia.

In questa simpatica iniziativa, l’azzurro in otto vignette accoglie e illustra a Sveva (anche lei personaggio del fumetto) il modo di comportarsi nel pieno rispetto delle direttive previste. Lo scopo è quello di diffondere un messaggio che sia immediato, di facile comprensione e divertente, soprattutto per i più piccoli. C’è voglia di normalità e di spensieratezza e quest’opera a cui Miressi si è prestato è sicuramente da accogliere con grande favore proprio per la sua finalità, dopo mesi di buio nei quali si faceva fatica a intravedere la luce in fondo al tunnel.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alessandro Miressi

ultimo aggiornamento: 03-06-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuoto, rivoluzione Australia ad un anno da Tokyo! Via Jacco Verhaeren, mentore dei “giovani aussie”

Tour de l’Avenir 2020: svelato il nuovo percorso. Sei tappe, tanta montagna