Pagelle Inter-Sassuolo 3-3, voti Serie A: Young fa rimpiangere Biraghi, ottimo Muldur

Succede semplicemente di tutto a San Siro. Finisce 3-3 tra Inter e Sassuolo con i nerazzurri che rimontano lo svantaggio iniziale firmato da Caputo e poi sprecano dopo essere andati in vantaggio per due volte. Un punto davvero inutile per la squadra di Conte nella corsa Scudetto, mentre per il Sassuolo ottima prestazione e punticino che serve anche nella corsa salvezza.

PAGELLE INTER-SASSUOLO 3-3

INTER

Handanovic 6 Caputo lo anticipa in uscita ma poteva davvero poco in quel frangente. Non gli riesce il miracolo sul rigore di Berardi e non può nulla neanche su Magnani.

Skriniar 5,5 Si guadagna il calcio di rigore con una bella scorribanda offensiva. Rovina poi tutto nel finale, quando si prende il secondo giallo e finisce in anticipo la sua partita.

Ranocchia 5,5 Conte lo schiera titolare nel suo ampio turnover. Parte male, lasciando troppa libertà a Djuricic in occasione del vantaggio del Sassuolo. Si riprende con il passare dei minuti, anche se resta qualche incertezza. Dal 54′ De Vrij 6 Prestazione attenta dell’olandese che gioca sicuramente meglio di Ranocchia.

Bastoni 5 Completamente fuori posizione sul taglio di Caputo, con Djuricic sfrutta proprio il buco lasciato dall’ex Parma. Soffre moltissimo il serbo e Berardi.

Moses 6: Qualche buona incursione sulla fascia destra, dove colleziona falli e qualche interessante calcio di punizione. Dal 75′ Candreva 6,5 Suo l’assist per il gol del momentaneo vantaggio di Borja Valero.

Gagliardini 4,5 Prestazione disastrosa del centrocampista nerazzurro che ha sulla coscienza anche un clamoroso gol sbagliato a porta vuota, centrando incredibilmente il palo.

B. Valero 6 La sua prestazione era insufficiente fino al 40′ del secondo tempo, quando con il suo colpo di testa sembra poter regalare tre punti fondamentali alla squadra di Conte.

Biraghi 6,5 Sfiora prima il gol con una punizione insidiosa, poi trova il vantaggio con un bel sinistro sotto la traversa dopo aver chiuso la triangolazione con Sanchez. Dal 75′ Young 4.5 Un disastro il suo ingresso in campo. Prima viene graziato dall’arbitro su un netto fallo di mano, poi commette un ingenuo fallo su Muldur e causa il rigore.

Eriksen 5,5 Un passo indietro rispetto alle precedenti uscite. Non riesce ad incidere come con Napoli e Sampdoria e si fa vedere solo per il passaggio per Skriniar che poi porta al rigore per i nerazzurri. Dal 62′ Agoume 5 Un po’ un oggetto misterioso.

Lukaku 6,5 Non riceve palloni giocabili e cerca da solo di procurarsi occasioni. Perfetto dal dischetto. Lotta comunque molto, ma come detto la squadra lo segue davvero poco.

Sanchez 6,5 Una buona prestazione del cileno, che fornisce l’assist per il gol di Biraghi. Conte lo schiera titolare e lui comunque dimostra di avere voglia di mettersi in mostra e si muove lungo tutto l’arco offensivo. Dal 62′ Martinez 5.5 Incide poco dal momento in cui entra in campo.

SASSUOLO

Consigli 6 Salva una volta sulla punizione di Biraghi, ma non può davvero nulla sul successivo sinistro dell’azzurro ed in precedenza sul rigore di Lukaku. La difesa non lo aiuta sul colpo di testa di Valero.

Muldur 6,5 Secondo tempo eccezionale. Fa impazzire Young, procurandosi due rigori ma solo il secondo viene sanzionato dall’arbitro. Davvero una grande prestazione del terzino di De Zerbi.

Chiriches 6 Una buona partita dell’ex Napoli sempre molto attento anche negli anticipi. Nel finale esce e la difesa del Sassuolo ne risente. Dal 79′ Magnani 6.5 Segna il gol del pareggio e regala un punto importante alla banda di De Zerbi.

Ferrari 6 Ha il compito difficile di contenere Lukaku. Si comporta comunque bene contro il centravanti belga.

Rogerio 5,5 Il Sassuolo soffre soprattutto dalla sua parte, dove Moses lo punta spesso e lo porta a prendersi anche un cartellino giallo. Un’ammonizione che spinge probabilmente De Zerbi a sostituirlo ad inizio ripresa. Dal 46′ Kyriakopoulos 6 Secondo tempo senza infamia e senza lode.

Magnanelli 5,5 La solita gara di sacrificio del capitano del Sassuolo. Tanta quantità, ma la qualità scarseggia e finisce per andare a soffrire i palleggiatori nerazzurri. Dal 58′ Locatelli 6 Prestazione sufficiente per l’ex Milan.

Obiang 6 Più quantità che qualità, ma è anche normale che sia così. Cerca di distruggere il gioco nerazzurro e lo fa nel modo corretto.

Berardi 6,5 Trova il gol su calcio di rigore a coronamento di una bella prestazione. Tanti spunti difensivi che mettono in difficoltà prima Bastoni e poi Young.

Djuricic 6.5 Semplicemente incontenibile nel primo tempo e dopo tre minuti regala un “cioccolatino” che Caputo deve solamente scartare. Cala nella ripresa.

Boga 5 Sulla sua partita pesa completamente la grossa ingenuità che causa il rigore per l’Inter. Dimostra di non essere un difensore, perdendosi completamente il taglio di Skriniar, colpendolo in notevole ritardo. Dal 67′ Haraslin 6 Suo l’assist per il pareggio di Magnani

Caputo 6,5 Dopo tre minuti trova il guizzo da vero bomber. Bravissimo a partire sul filo del fuorigioco e poi a battere Handanovic in uscita. Resta l’unico colpo della sua partita. Dal 58′ Defrel 5,5 Non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso e si perde anche Borja Valero in occasione del gol dello spagnolo.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, l’Inter pareggia con il Sassuolo per 3-3 nella 27ma giornata della Serie A 2020

LIVE Inter-Sassuolo 3-3, Serie A in DIRETTA: pareggio rocambolesco che cancella i sogni dei nerazzurri. Pagelle e highlights