Inter-Sampdoria: precedenti, statistiche, curiosità. Per i nerazzurri un solo ko negli ultimi 17 precedenti



Dopo oltre tre mesi di attesa torna finalmente in scena la Serie A! Si riparte con i recuperi della venticinquesima giornata, con quattro match che non si disputarono per colpa delle prime problematiche legate al coronavirus nei nostri confini. Domani sera alle ore 21.45 vedremo in scena Inter-Sampdoria allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro. Da una parte troveremo i nerazzurri di mister Antonio Conte, ancora con il dente avvelenato dopo il mancato approdo alla Finale di Coppa Italia, dall’altra i blucerchiati di mister Claudio Ranieri, che proveranno a fare lo sgambetto ai padroni di casa, per andare a conquistare punti importanti a livello di zone calde della classifica.

Andiamo a scoprire tutte le statistiche più importanti di Inter-Sampdoria:

La partita di domani sera sarà la sfida numero 126 in totale tra le due rivali. Il bilancio a livello di precedenti è a favore dei nerazzurri, con 68 successi, contro i 20 dei genovesi, assieme a ben 37 pareggi.

Loading...
Loading...

A San Siro siamo giunti al match numero 62 con 38 vittorie dell’Inter, 16 pareggi e 8 successi della Sampdoria. I nerazzurri hanno messo a segno 120 gol, contro i 56 dei genovesi.

L’Inter ha vinto le ultime cinque partite di campionato contro i blucerchiati, realizzando la striscia di successi in corso più lunga dei nerazzurri contro una squadra di Serie A.

Il punteggio più frequente tra Inter e Sampdoria è il pareggio per 0-0, che si è manifestato in ben 16 occasioni, il più recente risale al febbraio 2010.

L’Inter ha perso soltanto una delle ultime 17 sfide di Serie A a San Siro contro la Sampdoria (1-2 nell’aprile 2017) per il resto ha ottenuto 11 vittorie e 5 pareggi.

L’Inter ha perso le ultime due partite di campionato contro Lazio e Juventus. Una squadra allenata da Antonio Conte non perdeva due gare consecutive dal marzo 2018 con il Chelsea in Premier League, mentre in Serie A non accadeva dal dicembre 2009 ai tempi nei quali allenava l’Atalanta.

La Sampdoria ha conquistato i tre punti nell’ultima trasferta di campionato contro il Torino. Claudio Ranieri non ottiene almeno due vittorie consecutive in trasferta in Serie A da gennaio 2012 quando sedeva proprio sulla panchina dell’Inter.

L’ultima stagione nella quale la Sampdoria ha conquistato 26 o meno punti a questo punto di un campionato di Serie A risale al 1998/99: campionato concluso con la retrocessione dei blucerchiati.

L’Inter ha segnato 24 reti grazie ai nuovi acquisti in questa stagione: almeno 6 in più di qualsiasi altra squadra, mentre la Sampdoria è al pari della Lazio quella che ne ha realizzate di meno (solo una, con Federico Bonazzoli a settembre 2019).

La Sampdoria ha vinto la sua prima partita in questa Serie A contro un’avversaria attualmente nella prima metà della classifica, superando il Verona proprio nell’ultimo turno disputato l’8 marzo, per il resto ha totalizzato 9 ko e 3 pareggi. L’Inter, invece, è imbattuta contro le rivali della seconda metà della graduatoria. 13 match giocati con 10 successi e 3 pareggi.

La Sampdoria è la squadra che ha segnato in meno partite (solo 4 volte) il primo gol del match, mentre l’Inter c’è riuscita in 19 occasioni, solo una in meno della Juventus che, proprio nello scontro diretto dell’8 marzo, ha toccato quota 20.

Lautaro Martínez ha segnato nelle ultime due presenze interne in Serie A e potrebbe diventare il primo giocatore dell’Inter a trovare il gol in almeno 3 gare casalinghe di fila dai tempi di Mauro Icardi nell’ottobre 2018.

Il grande ex di giornata sarà Milan Skriniar. Il difensore slovacco infatti ha esordito in Serie A con la maglia della Sampdoria collezionando 38 presenze tra il 2016 e il 2017. Una curiostià: 3 delle 4 reti che ha realizzato sono arrivate a San Siro, la prima proprio contro i blucerchiati nell’ottobre del 2017.

L’attaccante della Sampdoria, Manolo Gabbiadini ha segnato un solo gol, in 10 sfide di campionato, proprio nell’ultima trasferta contro l’Inter a febbraio

GLI ULTIMI 5 PRECEDENTI A SAN SIRO

2018-2019: Inter-Sampdoria 2-1: 73’ D’Ambrosio (I), 75’ Gabbiadini (S), 78’ Nainggolan (I)
2017-2018: Inter-Sampdoria 3-2 :18’ Skriniar (I), 32’ e 54’ Icardi (I), 64’ Kownacki (S), 85’ Quagliarella (S)
2016-2017: Inter-Sampdoria 1-2:  35’ D’Ambrosio (I), 50’ Schick (S), 85’ rigore Quagliarella (S)
2015-2016: Inter-Sampdoria 3-1:  23’ D’Ambrosio (I), 57’ Miranda (I), 73’ Icardi (I), 92′ Quagliarella (S)
2014-2015: Inter-Sampdoria 1-0:  90’ rigore Icardi (I)

LE VITTORIE PIù LARGHE DI ENTRAMBE LE SQUADRE

1955-1956: Inter-Sampdoria 7-1:  6’ Armano (I), 16’ Lorenzi (I), 30’ rigore Tortul (S), 41’ e 57’ Massei (I), 70’ Armano (I), 73’ Lorenzi (I), 75’ rigore Armano (I)
1995-1996: Inter-Sampdoria 0-2:  44’ e 68’ rigore Chiesa (S)

LA PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL REALIZZATI

Inter-Sampdoria 4-4 34’ Boni (S), 43’ rigore Boninsegna (I), 53’ Corso (S), 56’ rigore Boninsegna (I), 62’ Santìn (S), 65’ Boninsegna (I), 74’ Lippi (S), 86’ rigore Suàrez (S)

PRIMO MATCH IN ASSOLUTO

2 febbario 1947: Inter-Sampdoria 2-1.

STATISTICHE IN SERIE A (INTER IN CASA)

Parte giocate: 62
Vittorie Inter: 38
Pareggi: 16
Vittorie Sampdoria: 8
Gol Inter: 120
Gol Sampdoria: 56

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top