Boxe, Tyson Fury sfida Deontay Wilder a Natale? Terzo atto del Mondiale WBC dei pesi massimi: tutti gli scenari


Tyson Fury e Deontay Wilder potrebbero affrontarsi a Santo Stefano al Bankwest Stadium di Paramatta (Australia). A raccontare i dettagli, riguardo alla possibile contesa del 26 dicembre 2020, è stato il promoter Dean Lonergan a Sky Sports: “Saremo all’inizio dell’estate nell’emisfero australe, potrebbero combattere davanti a 45000 persone con circa 170 Paesi collegati. Il match sarebbe trasmesso negli USA la sera di Natale, sarebbe davvero fantastico. Il Boxing Day sarebbe anche perfetto per ricordare la vittoria di Jack Johnson contro Tommy Burns nel 1908“. Altre ipotesi, sempre in Australia, sarebbero l’Opera House di Sydney e il Marvel Stadium di Melbourne. Non sono da scartare vie che portano a Macao o alla Cina in generale e allo Stadio di football di Las Vegas (USA).

Si tratterebbe del terzo atto della sfida tra questi due pugili per il Mondiale WBC dei pesi massimi. Il primo atto, andato in scena nel 2018, si concluse con un discusso pareggio mentre il secondo capitolo, disputato poche settimane prima del lockdown, vide trionfare il britannico Tyson Fury, capace di mandare al tappeto il rivale statunitense. L’ennesima milionaria rivincita potrebbe davvero dare una scossa all’annata pugilistica travolta dall’emergenza sanitaria. A questo punto il match con Anthony Joshua, Campione del Mondo WBA, WBO, IBF, IBO, per l’unificazione delle cinture iridate della categoria regina, è ancora rinviato.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BOXE

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top