Show Player

F1, Sebastian Vettel lascia la Ferrari a fine 2020! E’ ufficiale, Binotto: “Decisione presa di comune accordo”



Sebastian Vettel e la Ferrari si diranno addio a fine 2020. La notizia ormai era ampiamente nell’aria, ma questa mattina la scuderia di Maranello ha preferito mettere bene in chiaro quello che stava bollendo in pentola nelle ultime ore. Il comunicato ha tolto ogni dubbio ad una situazione che si stava facendo intricata: “La Scuderia Ferrari Mission Winnow e Sebastian Vettel hanno deciso di comune accordo di non estendere il contratto in essere oltre il suo termine, ovvero la conclusione del Mondiale di Formula Uno 2020”.  Queste sono le parole che hanno sancito l’addio a fine anno tra il quattro volte iridato e il team emiliano. In perfetto stile Ferrari, senza troppi orpelli, ma con tanta decisione.

Come detto, non si può parlare del classico fulmine a ciel sereno. Certo, la notizia è importante e ha del clamoroso (soprattutto per le tempistiche) ma sembrava ormai ovvio che le due parti non fossero mai state così distanti. Il team con il Cavallino Rampante, infatti, nei giorni scorsi aveva proposto un rinnovo al nativo di Heppenheim di un solo anno, con una riduzione di ingaggio notevolissima (da circa 42 milioni a poco più di 10). Un messaggio chiaro, che il tedesco ha letto in una maniera inequivocabile. Quando una scuderia offre un prolungamento ad un pilota nel quale crede ancora, lo fa con almeno l’idea di un biennale. A quanto pare non è stato questo il caso.

Loading...
Loading...

Mattia Binotto, Direttore Generale della Gestione Sportiva e Team Principal:

“Questa è una decisione presa di comune accordo dalla squadra e da Sebastian. Entrambi, sia ben chiaro, la riteniamo la migliore. Non è stata una scelta facile, visto il valore di Sebastian sia come persona sia come pilota. Posso dire che non c’è stato un motivo vero e proprio che abbia portato a questo addio, tranne la convinzione comune e amichevole che fosse giunto il momento di seguire strade differenti per raggiungere i nostri rispettivi obiettivi. Sebastian fa già parte della storia della Scuderia, con le sue 14 vittorie totali che lo rendono il terzo pilota di maggior successo a Maranello, senza dimenticare che è anche colui che ha totalizzato il maggior numero di punti con noi. Nei nostri 5 anni insieme, per tre volte ha concluso nella top tre del campionato piloti, contribuendo in modo significativo alla presenza costante della squadra nelle prime tre classificate anche dei costruttori. A nome di tutta la Ferrari, voglio ringraziare Sebastian per la sua grande professionalità e per le qualità umane che ha messo in mostra in questi 5 anni, durante i quali abbiamo condiviso tanti bei momenti. Non siamo ancora riusciti a vincere un titolo mondiale insieme, che sarebbe il quinto per lui, ma crediamo che possiamo ancora ottenere molto da questa insolita stagione 2020 “.

Sebastian Vettel #5: 

“Il mio rapporto con la Ferrari si concluderà al termine del 2020. Com’è ben noto per ottenere i migliori risultati possibili in questo sport, è fondamentale che tutte le parti lavorino in perfetta armonia. Il team e io abbiamo capito che non ci fosse più un comune desiderio di rimanere insieme oltre la fine di questa stagione. Le questioni finanziarie non hanno avuto alcun ruolo in questa decisione congiunta. Non è questo il modo in cui penso quando si tratta di fare determinate scelte e non lo sarà mai. Ciò che è accaduto in questi ultimi mesi ha portato molti di noi a riflettere su quali siano le nostre reali priorità nella vita. Mi prenderò il tempo necessario per riflettere su ciò che conta davvero quando si tratterà di pensare al mio futuro. La Scuderia Ferrari occupa un posto speciale nel mondo della Formula 1 e spero che ottenga tutto il successo che merita. Infine, voglio ringraziare tutta la famiglia di Maranello e soprattutto i suoi “tifosi” in tutto il mondo, per il supporto che mi hanno dato nel corso degli anni. Il mio obiettivo immediato è quello di finire il mio lungo periodo con la Rossa, nella speranza di condividere insieme alcuni momenti più belli, da aggiungere a tutti quelli che abbiamo vissuto finora”.



alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top