Show Player

Charles Leclerc pasticcia nel Mondiale Rally: incidenti, capottamenti e penalità. Fuori dalle semifinali a Yas Marina



Charles Leclerc si è ormai abituato ai videogiochi ma oggi non è riuscito a brillare particolarmente nella prima tappa del Mondiale Rally virtuale. Il pilota della Ferrari, grande protagonista nelle gare “in pixel” della F1, ha faticato al volante della Peugeot 208 sul tracciato di Yas Marina e i risultati non sono stati brillanti, anche se il divertimento non è mai mancato.

Nella prima qualifying race è rimasto coinvolto in un incidente alla prima curva subendo poi una penalità di dieci secondi per aver tagliato una curva. Nella seconda manche è finito in testacoda dopo essere rientrato dal joker lap. Nella terza gara si è letteralmente capottato dopo essere finito su un cordolo. Nell’ultima manche ha concluso col settimo tempo evitando gli incidenti ma nella classifica generale si è fermato in dodicesima posizione, non accedendo alle semifinali riservate ai migliori dieci. A vincere l’evento è stato Shane van Gisberger che ha sconfitto Timmy Hansen e Tom Blomqvist.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI MOTORSPORT

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top