Show Player

LIVE F1, GP Australia virtuale 2020 in DIRETTA: Charles Leclerc trionfa con la Ferrari! Lundgaard 2° e Giovinazzi 5°



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL GP D’AUSTRALIA VIRTUALE

Loading...
Loading...

CHARLES LECLERC: “PRIMA VITTORIA DLEL’ANNO! PRENDETEVI CURA DI VOI”

GLI HIGHLIGHTS DELLA VITTORIA DI LECLERC

IL VIDEO DEL GP D’AUSTRALIA VIRTUALE

IL VIDEOMESSAGGIO DI SEBASTIAN VETTEL SUL CORONAVIRUS

Si conclude qui questa gara virtuale, davvero appassionante. Grazie per averci seguito e un saluto dalla redazione di OA Sport.

29/29: CHARLES LECLERC VINCE IL GP D’AUSTRALIA VIRTUALE! Il ferrarista precede di 14″094 la Renault di Lundgaard. Terza posizione per la Williams di Russell. Arthur Leclerc è quarto davanti ad Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo.

28/29: Charles Leclerc sempre in vetta con 10″016 di vantaggio su Lundgaard, mentre in difficoltà con le gomme medie Russell. Giovinazzi è 5° alle spalle di Arthur Leclerc.

27/29: Charles Leclerc è davanti con 10″136 di vantaggio con la Ferrari nei confronti della Renault di Lundgaard. Russel 3° con la Williams, mentre Arthur Leclerc e Giovinazzi a confronto.

26/29: Giovinazzi prova a tenere botta, per restituire il favore ad Arthur Leclerc con la Ferrari.

25/29: Grande sorpasso di Arthur Leclerc in ingresso di curva-1 e dunque quarto il monegasco davanti a Giovinazzi con l’Alfa Romeo.

24/29: Charles Leclerc sempre al comando con 9″122 di vantaggio su Lundgaard, Russell è a 11″574 dalla Renault. Giovinazzi è quarto davanti ad Arthur Leclerc (Ferrari).

23/29: Per le informazioni che ci arrivano dal gioco, Leclerc sta gestendo il carburante per tentare il giro veloce e fare dunque l’en-plein.

22/29: ATTENZIONE! Deletraz a muro, troppo ottimista nell’attacco a Giovinazzi. La Haas finisce a muro, pertanto Giovinazzi rimane in quarta posizione.

21/29: Leclerc ha portato il suo vantaggio con 8″426 di margine su Lundgaard. Russell è terzo a 9″254. Giovinazzi è quarto davanti a Deletraz.

20/29: Impegnato nella guida Charles Leclerc con la Ferrari, non vuol mollare neanche di un millimetro. Lundgaard è in seconda posizione a precedere Russell.

19/29: Charles Leclerc, Lundgaard, Russell, Arthur Leclerc e Giovinazzi nella top-5. 3″ di penalità per Deletraz che potrebbe perdere la posizione a vantaggio di Arthur Leclerc 6°.

18/29: Charles Leclerc è sempre al comando, risparmiando un po’ di benzina, per poi puntare al giro veloce della gara. Lundgaard a 6″372, ma gravato di 5″ di penalità.

17/29: Charles Leclerc ha un vantaggio di 6″788 su Lundgaard. C’è da dire che il ferrarista ha le dure, mentre la Renault è con le medie, che potrebbe andare per una seconda sosta.

16/29: Charles Leclerc sempre davanti con 6″022 di margine su Lundgaard, a 2″932 dalla Renault Russell con la Williams. Giovinazzi è quinto con l’Alfa Romeo a 3″241 dall’altra Rossa di Arthur Leclerc. Albon passa Button per la decima posizione con la Red Bull.

15/29: Doppia Herbert Charles Leclerc, prendendosi le dovute cautele il ferrarista. Lundgaard a 5″684 dalla Rossa, Russell 3°, Arthur Leclerc 4° e Giovinazzi 5°.

14/29: Charles Leclerc in fuga con 5″942 di margine con la Renault di Lundgaard. Il ferrarista gestisce il proprio margine, mentre Deletraz è sesto, gran sorpasso su Vandoorne.

13/29: Charles Leclerc comanda con 5″818 di vantaggio su Lundgaard che sarà gravato di 5″ per eccesso di velocità in pit-lane.

12/29: Si ristabiliscono un po’ gli equilibri: Charles Leclerc comanda con 5″931 di vantaggio su Lundgaard. A seguire Russell con la Williams, Arthur Leclerc e Giovinazzi. Sesto Vandoorne con la Williams.

11/29: Charles Leclerc rimane davanti a precedere la McLaren di Button che probabilmente non si è ancora fermato. Lundgaard è terzo, mentre Giovinazzi è sesto davanti ad Arthur Leclerc.

10/29: Si ferma Charles Leclerc che monta gomma dura. Si procede al valzer delle soste in questa tornata.

9/29: Charles Leclerc è davanti sempre con la Ferrari con 5″101 di vantaggio su un Lundgaard che sta cercando di recuperare con la Renault. Russell è terzo.

8/29: CHE SORPASSO!!! Lundgaard è passato all’esterno di curva-1 e si è preso la seconda posizione con la sua Renault. Si è girato Arthur Leclerc, ora quinto. Giovinazzi è quarto con l’Alfa Romeo.

7/29: Charles Leclerc in fuga con 3″479 di vantaggio sul fratello Arthur: uno-due Ferrari. Attenzione però a Lundgaard molto vicino con la Renault. Giovinazzi è quinto con l’Alfa Romeo, tallonato dalla Mercedes di Vandoorne.

6/29: Grande duello tra Lundgaard e Arthur Leclerc: staccatona nel primo settore, va lungo il pilota della Renault e dunque il ferrarista resta secondo.

5/29: ATTENZIONE! Problemi per Russell che perde posizioni. I due Leclerc davanti, con Lundgaard terzo. Giovinazzi è quinto.

4/29: Va in fuga Charles Leclerc, che porta il vantaggio a 2″592 su Russell. Lotta serrata per la seconda piazza, visto che Arthur Leclerc (3°) e Lundgaard sono vicini.

4/29: Si gira Ben Stokes nell’ultimo settore con la Red Bull. Riprende comunque la pista il rappresentante del team di Milton Keynes.

3/29: Guadagna Leclerc che porta il proprio vantaggio su Russell a 1″826, mentre il fratellino Arthur è 0″727. Nel frattempo problemi di connessione per Norris.

2/ 29: Charles Leclerc comanda con 1″639 di vantaggio su Russell. Arthur Leclerc è in scia alla Williams, mentre Giovinazzi e Vandoorne lottano per la sesta posizione.

1/29: Charles Leclerc, Russell, Arthur Leclerc, Lundgaard, Deletraz nelle prime cinque posizioni. Giovinazzi è sesto!

1/29: ATTENZIONE! Si gira Albon, che perde diverse posizioni.

1/29: Charles Leclerc scatta alla grande, a precedere la Williams di Russell e della Red Bull di Albon. Quarto Arthur Leclerc.

1/29: PARTITI!!!!!

21.31: Attenzione, ci sono delle penalità nel giro di Lundgaard e dunque sarà Leclerc in pole position.

21.29: Si migliora Leclerc, ma non a sufficienza, realizzando il crono di 1’19″636. Partirà dunque in pole Lundgaard (1’19″532). Terzo il pilota della Williams Russell (1’19″728) davanti a Deletraz e all’altra Rossa di Arthur Leclerc.

21.27: Charles Leclerc si lancia per l’ultimo tentativo! 3′ al termine

21.24: Dunque comanda la Renault di Lundgaard (1’19″532) a precedere le due Ferrari di Charles (1’19″698) e di Arthur Leclerc (1’19″861).

21.23: In realtà sono in qualifiche i piloti in questo momento, non è semplicissimo capire quello che succede.

21.20: Nel corso delle prove “libere” di ieri i due Leclerc con la Ferrari si sono classificati in seconda e terza posizione. In vetta Lundgaard con la Renault.

21.16: Ricordiamo che le vetture saranno quelle che hanno corso il Mondiale di F1 nel 2019, ma le prestazioni saranno equiparate, i set up saranno uguali per tutti per aumentare ancora di più lo spettacolo, mentre i danni saranno attivi anche se in forma ridotta,

21.13: “Anche se si tratta di un gioco io voglio vincere. Mi sono allenato con il mio fratellino, ho accettato questa sfida. Seguiteci questa sera…“, le parole di Leclerc alla vigilia.

21.11: Il video di Leclerc in questo periodo molto particolare:

21.09: Una gara di 27 giri, diversa da quella della realtà, ma dove tutto potrà accadere.

21.05: Di seguito la line-up:

21.03: Una gara dunque piena di spunti e non mancherà il divertimento.

21.01: Per la Ferrari saranno i due fratelli Charles e Arthur Leclerc a gareggiare. Un altro spunto interessante.

20.59: Giusto ricordare che con l’Alfa Romeo correrà Johnny Herbert e ci sarà da divertirsi anche per questo…

20.57: Speriamo che non ci siano problemi di connessione…e che tutti i contendenti possano competere allo stesso livello.

20.55: Tanta curiosità su quel che accadrà questa sera dunque!

20.53: La piattaforma che i piloti utilizzeranno sarà quella ufficiale di F12019 prodotta e sviluppata da Codemaster.

20.50: Le vetture saranno quelle che hanno corso il Mondiale di F1 nel 2019, ma le prestazioni saranno equiparate, i set up saranno uguali per tutti per aumentare ancora di più lo spettacolo, mentre i danni saranno attivi anche se in forma ridotta.

20.47: La gara prevede 28 giri quindi pari a quasi il 50% della gara reale con un pit stop obbligatorio nel quale bisogna cambiare necessariamente mescola di pneumatici.

20.44: Il format prevede un turno di qualifiche di 12 minuti nei quali i piloti dovranno spingere forte per assicurarsi la miglior posizione sulla griglia di partenza. La mescola con la quale i piloti otterranno il miglior tempo in qualifica sarà quella con la quale dovranno partire in gara.

20.41: Insieme a loro correranno altri ospiti, vestiti da pilota per l’occasione ripercorrendo il format visto nella gara inaugurale. La buona notizia arriva proprio nel vedere la entry list arricchirsi di piloti titolari di F1, segno che poco a poco hanno deciso di mettersi in gioco anche loro, nel tentativo di regalare spettacolo a chi sta a casa e, perché no, anche un paio di ore di serenità in un momento difficile per tutti, decisione non banale in un mondo cosi competitivo come quello della F1 dove tutto e tutti sono portati al limite estremo.

20.38: Nel primo round corso il 22 Marzo in Bahrain e vinto dal cinese Zhou ha visto solo un numero ridotto di piloti professionisti e di F1 al via, la seconda gara prevista sul circuito australiano di Albert Park vede la griglia virtuale arricchirsi di nomi illustri: Leclerc, che troverà come compagno di squadra in Ferrari il fratello Arthur, da poco entrato a far parte dei cavallini della FDA (Ferrari Driver Academy); Russell, inglese abitualmente al volante della Williams, pilota del quale tanto bene si parla; Albon, pilota Red Bull promosso dal team austriaco a seconda guida di Verstappen lo scorso anno; il confermato Norris, fenomeno dentro e fuori dalla pista, capace con la sua personalità di intrattenere e conquistare il pubblico; infine il nostro Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo, che rappresenterà il tricolore insieme a Luca Salvadori motociclista e youtuber affermato già presente nella tappa inaugurale.

20.35: In attesa di tornare in pista, quella vera, di tornare a raccontare i duelli tra Mercedes, Red Bull e Ferrari, la F1 si appresta domenica a regalarci la tappa numero due di questo inaspettato campionato virtuale.

20.32: Sul tracciato in versione eSports dell’Albert Park di Melbourne si cercherà di compensare in qualche modo l’assenza dei GP per via dell’emergenza Coronavirus in questo momento.

20.30: Buonasera bentrovati alla DIRETTA LIVE del GP d’Australia virtuale di F1.

Buonasera bentrovati alla DIRETTA LIVE del GP d’Australia virtuale di F1. Sul tracciato in versione eSports dell’Albert Park di Melbourne si cercherà di compensare in qualche modo l’assenza dei GP per via dell’emergenza Coronavirus in questo momento.

Si tratta del secondo round di questa serie degli Esports di F1 e il roster dei piloti sarà decisamente interessante. Ricordando quanto accaduto nel Virtual Bahrain GP con Lando Norris e Nicholas Latifi protagonisti, oggi alle ore 21 la griglia di partenza vedrà impegnati il nostro Antonio Giovinazzi, il thailandese Alexander Albon, il britannico George Russell e soprattutto i due fratelli Arthur e Charles Leclerc che correranno con le due Ferrari (virtuali). C’è grande curiosità per quel che saprà fare soprattutto Charles, ritenuto da tanti degli addetti ai lavori il campione del mondo del futuro.

E’ senza dubbio il ferrarista la vera attrazione di questo round e suscita curiosità quel che saprà fare. Leclerc, infatti, viene da un’annata molto positiva in Ferrari, considerando la sua prima volta con la scuderia di Maranello e l’avere a disposizione una monoposto non troppo bilancia: 2 vittorie e 7 pole-position sono stati i riscontri del monegasco. E’ chiaro che qui ci si troverà a commentare un appuntamento di tutt’altro tenore, ma è chiaro che il 22enne nativo del Principato non vorrà stare a guardare gli altri.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del GP d’Australia virtuale di F1: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 21.00. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DELLA F1

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top