L’Italia è grande: Daniele Molmenti, a Londra 2012 la chiusura del cerchio di una carriera da fenomeno

Daniele Molmenti è un’istituzione della canoa slalom italiana: l’attuale DT della Nazionale ha vinto tutto in carriera, ma la consacrazione per lui è arrivata con l’oro olimpico conquistato a Londra 2012 nel kayak monoposto. In precedenza era stato iridato nel 2010 a Tacen e campione continentale per tre volte tra il 2009 ed il 2012.

Dal 2010 al 2012 ha chiuso l’anno al vertice del ranking mondiale e nel 2010 si è aggiudicato anche la classifica generale di Coppa del Mondo. Numerosi infine i titoli italiani ed anche i titoli internazionali vinti a livello giovanile. In parole povere una carriera ricca di successi impreziosita dall’oro olimpico giunto proprio nel giorno del suo 28° compleanno.

Il 1° agosto 2012, infatti, sono in programma semifinali e finali del K1 della canoa slalom: le qualifiche del 29 luglio avevano visto Molmenti chiudere al 2° posto e rientrare ampiamente tra i migliori 15. Il percorso netto in semifinale gli permette l’ingresso in finale con il terzo crono su dieci pretendenti alle medaglie.

Non c’è molto tempo tra semifinale e finale ed occorre resettare tutto: Molmenti lo fa alla perfezione e nella discesa che assegna le medaglie centra ancora il percorso netto, che lo porta al comando della classifica ed aritmeticamente a medaglia in attesa delle ultime due discese, grazie al crono di 93.43.

Dopo di lui il polacco Mateusz Polaczyk trova il percorso netto, ma è lento nel tempo di percorrenza, e non va oltre la quarta piazza, infine tocca allo sloveno Peter Kauzer, dominatore in semifinale nonostante due penalità: lo sloveno però in finale è ancor più falloso e sei penalità lo portano in sesta piazza.

Daniele Molmenti corona una carriera fantastica vincendo l’oro olimpico in 93.43, mentre è secondo il boemo Vavřinec Hradilek con 94.78, infine a completare il podio è il teutonico Hannes Aigner, terzo in 94.92. Un gran bel regalo di compleanno per Molmenti, che mette il punto esclamativo ad una carriera già fantastica.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Daniele Molmenti Italia è grande Londra 2012

ultimo aggiornamento: 03-04-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, si continua a trattare sugli stipendi dei calciatori. Nessuna novità sulla ripartenza della Serie A

Ciclismo, cancellata la Nove Colli 2020: la Gran Fondo più importante d’Italia è fermata dal coronavirus