Show Player

Ginnastica, assegnati 4 pass individuali per le Olimpiadi 2020: Carey e Fan festeggiano, battaglia tra Vanessa Ferrari e Lara Mori



Lo sport è fermo da inizio marzo a causa della pandemia e le Olimpiadi sono state rinviate al prossimo anno, con la speranza che l’emergenza sanitaria si risolva definitivamente e si possa tornare regolarmente a gareggiare. In questo periodo di stop sono arrivate delle comunicazioni importanti da parte della Federazione Internazionale di Ginnastica: sono stati omologati i risultati delle qualifiche della penultima tappa della Coppa del Mondo di specialità e sono stati usati per stilare la classifica finale, il percorso di qualificazione ai Giochi è stato confermato.

La Coppa del Mondo di specialità assegna 10 pass per le Olimpiadi, uno per ogni attrezzo: la situazione si è delineata quando manca soltanto una gara al termine del percorso, l’ultima tappa andrà in scena a Doha (Qatar) ma non si conoscono ancora le date. Diamo uno sguardo dettagliato alla situazione e quali ginnasti hanno potuto festeggiare il pass a cinque cerchi, ricordiamo che i biglietti sono nominali.

Loading...
Loading...

QUALIFICATI ALLE OLIMPIADI 2020 ATTRAVERSO LA COPPA DEL MONDO:

FEMMINILE:

La statunitense Jade Carey ha stravinto al volteggio, è vicecampionessa mondiale al volteggio ed è sublime al corpo libero: andrà in Giappone con grandi ambizioni. Alle parallele asimmetriche festeggia la cinese Fan Yilin, 20enne che è stata Campionessa del Mondo sugli staggi nel 2015 e nel 2017 e che a Rio 2016 si è messa al collo il bronzo con la squadra. Sulla trave a trionfare è stata la giapponese Urara Ashikawa, un nome che non ti aspetti ma che potrebbe davvero saltare il banco.

Il discorso è aperto al corpo libero: Jade Carey è prima ma si è già qualificata attraverso il volteggio, dunque il pass andrà alla seconda in classifica. Sarà sicuramente un’italiana: o Lara Mori o Vanessa Ferrari, la bresciana deve vincere per disputare le Olimpiadi per la quarta volta oppure deve arrivare seconda con almeno 13.233 punti a Doha e sperare che la toscana non si imponga.

MASCHILE:

L’ucraino Igor Radivilov (volteggio) è l’unico certo del pass, in tutte le altre specialità il discorso è aperto. Al corpo libero lo spagnolo Rayderley Zapata è vicinissimo all’obiettivo ma deve stare attento al russo Kirill Prokopev, al cavallo con maniglie il cinese Hao Weng deve vincere per poter sperare di insidiare il taiwanese Lee Chih Kai, agli anelli il cinese Liu Yang guida a punteggio pieno ma il greco Eleftherios Petrounias può ancora staccare il pass vincendo la gara con un determinato punteggio (l’eliminazione del Campione Olimpico in carica sarebbe clamorosa), alle parallele pari testa a testa tra il cinese You Hao e il russo Vladislav Poliashov che sono a pari punti, alla sbarra l’olandese Epke Zonderland deve stare attento al tentativo di rimonta del giapponese Hidetaka Miyachi.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federginnastica

Loading...

Lascia un commento

scroll to top