Show Player

Volley, quando il Campionato non è stato terminato e lo scudetto non assegnato. I precedenti storici



La pallavolo è ferma da ormai tre settimane a causa dell’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia e tutto il mondo. I campionati non scendono in campo da inizio marzo e non si sa ancora se e quando riprenderanno: una decisione verrà presa dopo il 3 aprile, il rischio di non concludere i tornei sembra essere concreto anche se si spera di riuscire a disputare il finale di stagione (format tutti da definire, si potrebbe comunque giocare per tutto maggio, giugno e inizio luglio vista la cancellazione della Nations League). Quali sono i precedenti di campionati non terminati in Italia e di scudetti non assegnati?

Nel settore maschile si sono sempre assegnati i titoli: la prima edizione della Serie A (ora SuperLega) è andata in scena nel 1946, subito dopo la seconda guerra mondiale. Stesso discorso per la Serie A1 femminile che iniziò la sua avventura nello stesso anno degli uomini, l’unico caso di scudetto non assegnato fu quello del 2000-2001 ma il campionato fu portato a termine, si decise di non assegnare lo scudetto a Reggio Calabria (vincitrice in finale contro Bergamo) per il noto caso Cristina Pirv, schiacciatrice rumena che aveva giocato in Brasile prima di arrivare in Italia per disputare i playoff.

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top