Show Player

Parigi-Nizza 2020: tutti gli italiani in gara. Ghiotta occasione per Vincenzo Nibali ed Elia Viviani



Nonostante l’emergenza mondiale del Covid-19, il ciclismo continua, a suo modo, in terra francese, con una delle brevi corse a tappe più importanti del calendario: la Parigi-Nizza. Da sempre la prima grande lotta tra i big dei grandi giri, l’edizione di quest’anno sarà un po’ diversa dal solito, data la rinuncia di formazioni come la Ineos, l’Astana, CCC, Mitchelton-Scott, Movistar, Jumbo-Visma e UAE-Team Emirates, quindi con l’assenza di numerosi favoriti. Ma lo spettacolo sarà comunque garantito, nel rispetto dell’intero mondo delle due ruote. Da domenica 8 a domenica 15 marzo, in terra transalpina, ci saranno anche otto italiani, capitanati per la classifica generale da Vincenzo Nibali e nelle volate da Elia Viviani.

Non ci sarà il vincitore uscente Egan Bernal, data la rinuncia della Ineos, ma non mancheranno Nairo Quintana, Richie Porte, Sergio Higuita e i padroni di casa Julian Alaphilippe, Thiabut Pinot e Romain Bardet, per inseguire l’ambita maglia gialla. Con loro ci sarà anche lo Squalo Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), reduce da un debutto stagionale più che positivo. Il messinese affronterà questa prova con altrettanta determinazione per guardare ancor più vicino la condizione dei diretti avversari. Sarà una ghiotta occasione per tentare una top ten sicuramente alla portata, e non mancheranno le chance nelle tappe di montagna. Un altro azzurro che potrebbe ambire alla classifica generale è sicuramente Damiano Caruso, che sarà il capitano della Bahrain-McLaren con Pello Bilbao. Diego Rosa, invece, sarà il gregario di fiducia del favoritissimo Nairo Quintana in Arkéa-Samsic. 

Loading...
Loading...

Le tappe mosse potrebbero favorire il toscano della EF Pro Cycling Alberto Bettiol, che sarà al via della Parigi-Nizza per affinare la condizione in vista delle classiche del nord; il primo grande obiettivo stagionale. Ottimo il parterre di velocisti, su tutti il campione europeo Elia Viviani (Cofidis), che avrà tre tappe a disposizione per cercare di ottenere la prima vittoria stagionale. La sua condizione è in crescendo, ma sicuramente non al top. Un’altra bella carta sarà quella di Giacomo Nizzolo (NTT Pro Cycling), che in questi primi due mesi di gare ha fatto vedere grandi cose con una vittoria e piazzamenti di prestigio. Saranno presenti anche Niccolò Bonifazio (Direct Energie) e Andrea Pasqualon (Circus Wanty Gobert).

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Trek-Segafredo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top