Show Player

MotoGP, Valentino Rossi si prepara per Losail con i problemi di sempre alla sua M1…



Valentino Rossi è pronto per il via della sua venticinquesima stagione nel Motomondiale. Un numero ed un traguardo che fanno davvero spavento. Un quarto di secolo sempre sulla cresta dell’onda, vissuto al massimo come si confà per il pilota di Tavullia. Un massimo che, tuttavia, nelle ultime annate in MotoGP ha fatto molta fatica a raggiungere, non sempre per colpa sua, anzi. La sua Yamaha spesso lo ha tradito ed abbandonato, risultando lontana dalle rivali e dalla perfezioni. Un trend che il nove volte campione del mondo confidava che si potesse invertire in questo Mondiale 2020, ovvero quello che potrebbe concludere la sua epopea sulle due ruote ma, per quanto visto nei test pre-stagionali di Sepang e Losail, rischia di rimanere assolutamente presente e puntuale. 

Loading...
Loading...

La diciottesima annata di Valentino Rossi nella classe regina, potrebbe infatti proseguire quanto visto tra 2019 e 2018, ovvero una M1 che rovina le gomme della moto numero 46 troppo in fretta e che non è efficace in uscita di curva. In poche parole il solito infinito incubo per il pesarese. Se, in realtà, le sessioni malesi avevano messo in mostra un “Dottore” fiducioso con la sua nuova moto, il repentino passo indietro si è materializzato in Qatar, laddove il campionato prenderà il via nel weekend dell’8 marzo.

In casa Yamaha sembra davvero che da un lato ci siano Maverick Vinales e Fabio Quartararo, che procedono a livelli stellari, quindi Valentino Rossi e Franco Morbidelli che continuano a combattere con la loro M1. Cosa dovrà attendersi quindi, il nove volte campione del mondo da questo primo appuntamento stagionale e dall’annata nel suo complesso? Non sarà semplice riuscire a estrarre il massimo dalla moto, ma il nativo di Tavullia dovrà lavorare duramente, sfruttare ogni sessione di Losail per provare a trovare il bandolo di una matassa che, ormai da anni, sembra impossibile da raggiungere. Ci riuscirà quest’anno? Per il momento la speranza c’è ancora, anche perchè per quanto riguarda gli altri aspetti la moto di Iwata sembra avere mosso passi in avanti, ma sembrano sempre i compagni di marchio a capirla e digerirla meglio. Questo è il grosso dilemma di Valentino Rossi…

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:  Valentino Rossi – Abdul Razak Latif – Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top