Show Player

MotoGP, i grandi vecchi: la classifica dei vincitori più anziani del Mondiale. Due italiani presenti, Valentino Rossi fermo al settimo posto



A seguito delle misure sanitarie adottate per contrastare la diffusione del coronavirus il mondo dello sport si è fermato e tanti appassionati si chiedono al momento se e quando le maggiori manifestazioni riusciranno a riprendere nell’anno in corso. Naturalmente anche il Motomondiale non fa eccezione, con la stagione 2020 bloccata sul nascere con il solo GP del Qatar di Moto3 e Moto2 a referto fino a qui. Le prossime corse in programma sarebbero quelle di Thailandia, Austin ed Argentina, ma sono già state preventivamente posticipate a fine campionato ed è quantomeno molto improbabile che l’azione riprenda anche nel mese di maggio, dove in calendario ci sarebbero JerezLe Mans e Mugello.

Con le competizioni ferme non resta che affidarsi dunque ai libri di storia, e cercheremo brevemente di tracciare ora una classifica dei più longevi vincitori di un Gran Premio nel Motomondiale. Il nostro Valentino Rossi è salito infatti agli onori della cronaca il 25 giugno 2018 quando ad Assen è riuscito a trionfare per quello che al momento resta l’ultimo successo della sua gloriosa carriera. Quella 115ma vittoria è infatti arrivata per il pesarese all’età di 38 anni e 129 giorni e rappresenta un record assoluto se si restringe il campo alla sola MotoGP.

Loading...
Loading...

Naturalmente però, scavando nel passato, emergono vittorie di centauri temerari che avevano oltrepassato di parecchio l’età dell’azzurro. Il più longevo in assoluto a trionfare fu il britannico Arthur Wheeler che nel 1962 si aggiudicò il Gran Premio d’Argentina della classe 250 sulla pista di Buenos Aires, all’età di 46 anni e 70 giorni. Più in generale, attenendoci però alla sola classe regina, le prime posizioni di questa speciale classifica sono dominate da piloti che hanno corso in un’altra epoca delle due ruote, non paragonabile al motociclismo contemporaneo: il primato appartiene ad un altro britannico, Ferguson Anderson, che nel 1963 riuscì a trionfare a 44 anni e 237 giorni nel GP di Spagna.

Un altro fatto salta subito all’occhio leggendo la top 10 completa. Sono infatti presenti ben sette piloti del Commonwealth, con i nostri Valentino Rossi e Nello Pagani ad occupare degnamente due dei tre posti rimanenti. Il dato curioso è che, qualora il Dottore (che ha da poco superato le 41 primavere) dovesse riuscire nell’impresa di vincere una gara quest’anno, salirebbe addirittura sul podio virtuale. Andiamo dunque a dare un’occhiata nello specifico alla classifica dei vincitori più anziani della 500/MotoGP.

1 Ferguson Anderson (GBR) – 44 anni e 237 giorni – GP Spagna 1953, Montjuic
2 Jack Findlay (AUS) – 42 anni e 85 giorni – GP Austria 1977, Salzburgring
3 Leslie Graham (GBR) – 41 anni e 21 giorni – GP Spagna 1952, Montjuic
4 Jack Ahearn (AUS) – 39 anni e 327 giorni – GP Finlandia 1964, Imatra
5 Harold Daniell (GBR) – 39 anni e 240 giorni – GP Isola di Man 1949, Tourist Trophy
6 Frantisek Stastny (TCH) – 38 anni e 247 giorni – GP Austria 1966, Sachsenring
7 Valentino Rossi (ITA) – 38 anni e 129 giorni – GP Olanda 2018, Assen
8 Nello Pagani (ITA) – 37 anni e 328 giorni – GP Italia 1949, Monza
9 Troy Bayliss (AUS) – 37 anni e 213 giorni – GP Valencia 2006, Ricardo Tormo
10 Phil Read (GBR) – 36 anni e 235 giorni – GP Cecoslovacchia 1975, Brno

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

michele.brugnara@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top