Show Player

Milano-Sanremo 2020 si correrà in maniera virtuale! Domani show sui “rulli”: Nibali, Bettiol, Cassani, Basso e 1200 amatori



La Milano-Sanremo 2020 non si correrà sabato 21 marzo come da programma, l’emergenza coronavirus ha costretto gli organizzatori a rinviare l’evento a data da destinarsi. La Classicissima di Primavera non avrà luogo nella sua consueta collocazione in calendario, Covid-19 ha vinto la battaglia contro la prima Monumento della stagione ma RCS Sport non ha gettato la spugna e ha lanciato un progetto divertente proprio per la giornata di domani, giorno in cui era previsto uno degli eventi ciclistici più importanti della stagione.

Si correrà infatti un’edizione “virtuale” della Milano-Sanremo, aperta al pubblico e organizzata da RCS Sport con Garmin e Tacx in Italia. Più di 1200 persone potranno infatti correre sui “rulli” di casa propria i 57 km conclusivi del percorso (da Alassio a Sanremo): in sostanza si pedalerà dai tre Capi (Mela, Cervo, Berta) fino al traguardo, passando ovviamente per Cipressa e Poggio. Bisognerà essere in possesso di un “Garmin Edge cycling computer” e ci si potrà connettere senza particolari problemi, l’operazione sarà esclusivamente in italiano e non sarà disponibile in altre lingue.

Loading...
Loading...

Parterre di lusso perché “al via” ci saranno anche dei professionisti davvero da urlo: Vincenzo Nibali (vincitore nel 2018), Filippo Pozzato (trionfatore nel 2006), Maurizio Fondriest (conquistò la Classicissima nel 1993), Alberto Bettiol (vincitore al Giro delle Fiandre 2019), Ivan Basso e il nostro CT Davide Cassani.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato RCS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top