Show Player

L’Italia è grande: Daniele Masala e l’anno d’oro del pentathlon. I trionfi di Los Angeles 1984



Roma è stata fucina di grandi talenti (e lo è ancora) nel pentathlon moderno, con l’Italia che tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’90 ha conquistato titoli iridati e medaglie olimpiche. Certamente il momento più alto per lo sport del soldato azzurro si è registrato alle Olimpiadi di Los Angeles 1984.

L’Italia si presenta al via della gara olimpica con Daniele Masala, Carlo Massullo e Pier Paolo Cristofori, partecipando, ovviamente, anche alla classifica a squadre. Sono 53 i partecipanti alla gara individuale, e Masala (1’33″63) e Massullo (1’34″55) partono con 1100 punti nell’equitazione, mentre Cristofori si attesta a 1040.

Loading...
Loading...

La scherma sorride allo svedese Svante Rasmuson, con Masala che resta in scia allo scandinavo, mentre Massullo perde terreno, scavalcato anche da Cristofori. Nel tiro prosegue il duello tra Rasmuson e Masala, con lo svedese che resta davanti di 40 punti, mentre alle loro spalle si accende la lotta per il bronzo.

Nel nuoto l’azzurro fa meglio del diretto rivale, operando il sorpasso: Masala partirà nella corsa con 26 punti di margine da amministrare sullo svedese, ovvero 8″66, mentre risale Massullo, che torna in corsa per il podio. Nella corsa alle spalle dei primi due c’è Il transalpino Paul Four, poi lo statunitense beniamino di casa Michael Storm, ed è quinto Massullo, a 1’03″33 da Masala.

Masala e Rasmuson continuano nella loro lotta gomito a gomito per tutto il percorso, ma negli ultimi metri lo spunto di Masala è superiore a quello dello svedese, che cede di schianto: Daniele Masala si mette al collo l’oro con 5469 punti, mentre Svante Rasmuson chiude a 5456.

La grande giornata del pentathlon azzurro viene completata dal bronzo in rimonta di Carlo Massullo, che chiude a 5406, staccato di 21″ dal connazionale. L’ottima prova nella corsa di Pier Paolo Cristofori, alla fine 11° con 5185 punti, consente all’Italia di centrare anche l’oro a squadre con 16060 punti, davanti agli Stati Uniti, secondi con 15568, ed alla Francia, terza con 15565.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Wikipedia

Loading...

Lascia un commento

scroll to top