Show Player

UAE Tour 2020: Tadej Pogacar beffa in volata Alexey Lutsenko, Adam Yates in controllo ipoteca la classifica



Seconda scalata in quel di Jebel Hafeet: altro arrivo in salita per l’UAE Tour 2020. Una gran battaglia nei 162 chilometri odierni, per la quinta tappa, con partenza da Al Ain. È stata una volata ristretta a decidere il successo: Tadej Pogacar, davvero spettacolare oggi, è riuscito a spuntarla al photofinish su Alexey Lutsenko. Giornata alla fine tranquilla per Adam Yates che si gestisce e ipoteca il trionfo in classifica generale. 

Cinque corridori all’attacco nelle prime fasi di gara: Larry Warbasse (AG2R La Mondiale), James Knox (Deceuninck-Quick Step), Tosh Van der Sande (Lotto Soudal), Cristian Scaroni (Gazprom-RusVelo) e Andrea Garosio (Vini Zabù-KTM). Vantaggio massimo di poco superiore ai 4′, poi il gruppo ha gestito la situazione, andando a ridurre a mano a mano il margine, fino ai 2′ all’approccio della salita finale.

Loading...
Loading...

Davanti il primo a muoversi è stato Knox, che è andato via in solitaria. Il gruppo ha approcciato diversamente l’ascesa rispetto a qualche giorno fa: non c’è stato l’attacco secco sin dai primi chilometri, la UAE Emirates si è messa a dettare il ritmo regolare. Eccellente l’andatura di Formolo in favore di Tadej Pogacar: lo sloveno a 4 dall’arrivo ha lanciato la prima fiammata con Adam Yates che ha risposto senza patemi. Con i primi due della classifica generale anche David Gaudu (FDJ) e Alexey Lutsenko (Astana).

A 3 dall’arrivo raggiunto Knox davanti da un Ilnur Zakarin (CCC) al contrattacco. Gran battaglia per il successo di tappa: una sfida a due tra il leader della classifica generale e lo sloveno della UAE. La coppia è riuscita ad andar via definitivamente a due chilometri dal traguardo. Rallentamento in testa in vista del triangolo rosso che ha visto rientrare anche gli inseguitori. Una spettacolare volata finale, sull’ultima curva, ha visto prevalere Pogacar per millimetri su Lutsenko, mentre terzo è giunto Yates. Eccellente sesto Davide Formolo.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top