Show Player

Trofeo Laigueglia 2020, Diego Rosa: “La gara l’abbiamo fatta noi, poi la vincono gli altri. Un buon inizio di stagione”



Ottima prestazione e gradino più basso del podio per Diego Rosa al Trofeo Laigueglia 2020. Il trentenne nativo di Cornegliano d’Alba, in gara con l’Arkéa-Samsic, ha sfoggiato una condizione atletica invidiabile: le sue accelerazioni sull’ascesa di Colla Micheri hanno infiammato la corsa, sebbene alla fine si sia dovuto inchinare dinanzi all’attacco vincente di Giulio Ciccone e abbia dovuto rinunciare anche alla seconda piazza, cedendo in volata all’eritreo Biniam Hailu Ghirmay.

Rosa ha comunque mostrato soddisfazione per la propria performance odierna, seppur unita a un pizzico di rammarico per ciò che poteva essere e non è stato: “Era una delle prime gare con mio figlio alla partenza e non potevo deluderlo, altrimenti mi buttano fuori di casa. Correre in Italia è davvero bello, avevo tutti gli amici qui a vedermi e inoltre qui vengo spesso ad allenarmi, quindi è come essere a casa: questo calore mi ha fatto davvero piacere. Mi aspettavo una corsa così, anche ieri nel meeting pre-gara con i direttori e Dayer Quintana avevamo già pianificato la nostra condotta di gara: all’attacco sin dal primo giro del circuito finale facendo la salita forte e prendendo la discesa davanti perché era abbastanza pericolosa. Siamo riusciti a rompere il gruppo. La gara l’abbiamo fatta noi, come volevamo noi e poi la gara la vincono gli altri (ride, ndr). È un buon inizio di stagione, ho già fatto due gare a Maiorca e Bessèges e tutte le volte sono davanti nella bagarre per vincere e sono contento, di più non potevo chiedere”.

Loading...
Loading...

La stagione 2020 ha segnato il passaggio di Rosa all’Arkéa-Samsic, dopo tre stagioni con i britannici di Sky. “Mi trovo benissimo in questa squadra, è una grande famiglia e c’è grande unione tra staff e corridori, ci capiamo al volo. Oggi è bastato uno sguardo e subito abbiamo attaccato in discesa a tutta senza nessuno che si risparmiasse. Io ho delle responsabilità e me le prendo volentieri perché con questo clima ci sono gli stimoli giusti per fare un po’ di fatica in più”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top