Show Player

Tennis, Gael Monfils piega in finale Vasek Pospisil e conquista il titolo a Montpellier



Pronostici rispettati nella finale dell’ATP di Montpellier (Francia). Il padrone di casa Gael Monfils (n.9 del ranking) si è imposto nell’atto conclusivo contro il canadese Vasek Pospisil (n.132 del mondo) con il punteggio di 7-5 6-3 in 1 ora e 34 minuti di partita. Un match che, alla lunga, ha sorriso al francese, abile a interpretare i vari momenti del confronto, rispetto comunque a un ottimo Pospisil, protagonista di una grande settimana sull’hard d’Oltralpe.

Nel primo set entrambi i giocatori tengono con sicurezza i loro turni al servizio. L’efficienza con questo fondamentale porta al 77% dei punti con la prima di servizio per Monfils e all’81% per il nordamericano. Tuttavia quest’ultimo paga a carissimo prezzo l’incidenza della seconda in battuta, specie nella fase calda della frazione. Non è un caso che in queste circostanza Pospisil annulli prima un set-point nel decimo game e poi debba subire il break nel dodicesimo, perdendo di fatto il parziale sul 7-5.

Loading...
Loading...

Nel secondo set il canadese cerca di elevare il proprio rendimento in risposta e le quattro palle break totali costruite nel terzo e nel quinto game alimentano le sue speranze. Tuttavia pecca in concretezza il n.132 del ranking e Monfils, da gran giocatore, sfrutta alla perfezione il classico passaggio a vuoto alla battuta del rivale nell’ottavo game: il break si materializza inesorabilmente. Uno strappo decisivo per le sorti dell’incontro, vinto dal padrone di casa per 6-3.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top