Show Player

Tennis, Fed Cup 2020: decise le quattro squadre europee che accedono ai play-off di aprile



Si sono completati gli spareggi promozione che hanno designato le quattro squadre europee che hanno avuto accesso ai play-off della Fed Cup di tennis: saranno Polonia, Serbia, Ucraina ed Italia che tenteranno ad aprile di accedere alle Fed Cup Qualifiers in programma nel febbraio 2021. In parole povere le quattro formazioni che avevano vinto i rispettivi raggruppamenti oggi hanno confermato il pronostico nelle sfide incrociate con le seconde classificate, anche se in due casi è stato necessario il doppio per dirimere la questione e certificare la formazione vincitrice.

Nell’evento disputato in Lussemburgo non ha avuto problemi la Polonia, che ha liquidato per 2-0 la Svezia, vincendo entrambi i singolari: Iga Swiatek ha regolato per 7-5 4-6 6-3 Mirjam Bjorklund, mentre Magda Linette ha battuto Johanna Larsson per 7-5 6-4. Nell’altra sfide la Serbia è ricorsa al doppio per superare 2-1 la Slovenia in rimonta. Punto sloveno con Kaja Juvan che supera Olga Danilovic con un doppio 6-2, pari serbo con Nina Stojanovic che batte Tamara Zidansek per 6-4 7-5. Nel doppio Krunic/Stoanovic battono Juvan/Zidansek con un doppio 6-4.

Loading...
Loading...

Nei gironi in Estonia l’Ucraina spezza i sogni delle padrone di casa, seppur con l’apporto del doppio: Dayana Yastremska batte Elena Malygina per 6-3 6-1, ma Anett Kontaveit pareggia i conti battendo Elina Svitolina per 6-3 6-7 (5) 6-2. Nel doppio però è netta la vittoria di Kostyuk/Yastremska, che superano Kontaveit/Malygina per 6-2 6-0. Fa festa infine anche l’Italia, che batte per 2-0 la Croazia grazie ai successi di Elisabetta Cocciaretto su Lea Boskovic con un duplice 6-3, e di Camila Giorgi, che completa l’opera superando Jana Fett per 7-6 (4) 6-4.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top