Show Player

Sci alpino, il terribile superG di La Thuile può favorire Federica Brignone. Tappa decisiva per la Coppa del Mondo



La Coppa del Mondo femminile di sci alpino torna in Italia e fa tappa a casa di Federica Brignone. Si corre a La Thuile e può essere una due giorni fondamentale per le sorti della classifica generale. Attualmente la valdostana è in testa con 73 punti di vantaggio su Mikaela Shiffrin e 159 su Petra Vlhova e nel weekend italiano può mettere in atto un allungo che può risultare decisivo.

Una pista quella di La Thuile che si sposa perfettamente con le caratteristiche di Brignone. Molto simile a quella di Bad Kleinkirchheim e Bansko, dove la squadra azzurra ha saputo monopolizzare il podio. Sulla “Franco Berthod” si corse nel 2016 e ci fu la vittoria di Nadia Fanchini in discesa libera davanti a Lindsey Vonn e Daniela Merighetti. Sicuramente un tracciato adattissimo a Brignone e compagne, molto difficile e con tante curve strette. Non esistono grandi parti di piano, tranne una piccola centrale, ma per il resto sempre significative pendenze.

Loading...
Loading...

Dunque per Federica Brignone c’è davvero la grandissima occasione di aumentare il proprio vantaggio. L’azzurra si presenta tra le principali favorite per la vittoria nel superG di sabato ed inoltre non va dimenticato che domenica si disputa anche una combinata, specialità nella quale Federica ha appena vinto a Crans Montana. Mikaela Shiffrin non ci sarà (il ritorno resta sempre in grande dubbio) e anche Petra Vlhova ha accusato negli ultimi giorni dei problemi al ginocchio e non è nelle perfette condizioni.

Restano delle grandi incognite. La prima è il Coronavirus: finora le gare sono state assolutamente confermate, ma non si può ancora prevedere cosa accadrà nei prossimi giorni e se c’è il rischio addirittura di una cancellazione di questo evento sportivo. La seconda, quella che in questo momento preoccupa di più, è il tempo: purtroppo le condizioni del meteo sono davvero poco favorevoli e sono previste forti nevicate nei prossimi giorni (si parla anche di una possibile caduta di un metro di neve).

Sabato c’è il superG ed è proprio in questa giornata che il meteo lascia una finestra aperta di bel tempo. Il fattore decisivo è quello se gli organizzatori riusciranno a pulire perfettamente la pista da tutta la neve caduta. Questo è il vero problema attualmente, anche per rendere la gara regolare e non con un manto che potrebbe favorire solo alcune atlete rispetto ad altre. Domenica, invece, è prevista addirittura della pioggia e quindi c’è un nuovo punto di domanda sullo svolgimento della combinata.

Non resta dunque che aspettare e vedere cosa accadrà. Un weekend che potrebbe essere storico per lo sci italiano. Federica Brignone è pronta e sa di giocarsi tantissimo, meteo e Coronavirus permettendo.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top