Hockey ghiaccio, Alps League 2020: Gherdeina supera il Vienna e tiene vive le speranze playoff

Successo interno molto importante di Gherdeina nel campionato di Alps League 2019-2020, competizione europea di hockey su ghiaccio. I gardenesi superano la seconda squadra di Vienna con il punteggio di 5-1 e tengono vive le speranze di qualificazione ai quarti di finale nel Gruppo B della Fase Sconfitti. Gli italiani salgono infatti in terza posizione a quota 10 punti, con una lunghezza di ritardo da Vipiteno e sette dal Salisburgo. L’obbiettivo è ovviamente cercare di centrare il primato nel raggruppamento per proseguire il cammino in post-season.

CRONACA DELLA PARTITA

I padroni di casa partono subito forte e sbloccano la partita al minuto 02:59 con la rete dell’azzurro Samuel Moroder, su assist del connazionale Simon Pitschieler. Il raddoppio arriva quattro minuti più tardi e porta la firma del classe ’99 Diego Gluck, imbeccato da Damien Bergmeister e David Galassiti. Tra il 9′ e il 15′ sale in cattedra il canadese Brad McGowan, che con una doppietta personale chiude la sfida già nel primo periodo (4-0), in entrambi i casi lanciato in gol dallo statunitense Matt Wilkins. Al 17′ della seconda frazione c’è gloria anche per Gabriel Vinatzer, il quale sigla il 5-0 sfruttando una situazione di powerplay su servizio vincente del ceco Ondrej Nedved. Nell’ultimo terzo il norvegese Markus Hermanstad segna il gol della bandiera per gli ospiti, inutile se non a rendere il passivo meno pesante. Prossimo impegno per Gherdeina martedì alle ore 20:30, ancora tra le mura amiche, nel derby e scontro diretto contro Vipiteno, match da dentro o fuori per entrambe le compagini.

Per vedere tutti i risultati dell’Alps Hockey League 2020 clicca QUI.

Per vedere la classifica generale dell’Alps Hockey League 2020 clicca QUI.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI HOCKEY SU GHIACCIO

 Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
 Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
 Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
 Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alps Hockey League 2019-2020

ultimo aggiornamento: 23-02-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Londra potrebbe candidarsi a ospitare le Olimpiadi 2020: l’emergenza Coronavirus riguarda anche Tokyo

Volley, Civitanova conquista la Coppa Italia! Finale leggendaria contro Perugia, la partita più lunga della storia