Show Player

Ciclismo, i promossi e bocciati della settimana. Subito Pogacar show, bene Dainese per l’Italia



Entra sempre più nel vivo la nuova stagione del ciclismo su strada. Si moltiplicano le corse in questo inizio di 2020, ormai ci stiamo avvicinando al primo momento clou, quello delle Classiche delle Primavera. I corridori sono a caccia della forma migliore. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati di questa settimana.

Promossi

Tadej Pogacar: alla Volta a la Comunitat Valenciana è semplicemente devastante. Lo sloveno della UAE Emirates esordisce con il turbo: due vittorie di tappa nei due arrivi in salita ed il trionfo nella classifica generale. Gli avversari sono subito annichiliti. Deve essere la stagione della definitiva conferma dopo il podio alla Vuelta e non sembrano esserci dubbi su cosa possa fare.

Loading...
Loading...

Alberto Dainese: prima vittoria della carriera da professionista in terra australiana per il giovane velocista azzurro, campione d’Europa under 23. Una volata eccellente per il corridore della Sunweb all’Herald Sun Tour, ha dimostrato di poter essere già al top. Farà parlare sicuramente di sé.

Dylan Groenewegen: in chiave volate è il più atteso del lotto e timbra già due volte il cartellino in Spagna, all’esordio stagionale. L’avversario di lusso è il connazionale e campione olandese Fabio Jakobsen, il capitano della Jumbo-Visma non gli lascia scampo.

Jai Hindley: eccellente performance per il 23enne della Sunweb sulle strade di casa in salita. Suo l’Herald Sun Tour: doppio successo nelle due frazioni più complicate della corsa oceanica. Un nome nuovo che può venir fuori.

Phil Bauhaus: inizia a farsi sentire sempre più con veemenza il velocista teutonico. Due vittorie e la classifica generale al Saudi Tour: la Bahrain-McLaren ha trovato una delle stelle per questa stagione?

Bocciati

Alejandro Valverde: gli anni passano anche per il campione iberico. Solitamente eravamo abituati a trovarlo già al top nelle prime corse stagionali, invece fatica sulle strade di casa. Trova un piazzamento nella seconda tappa della Volta Valenciana, poi va in difficoltà.

Simon Yates: inizio a rallentatore per la stella britannica della Mitchelton-SCOTT. Gli manca tanta brillantezza all’Herald Sun Tour, va praticamente sempre in difficoltà in salita.

Team INEOS: forse un po’ a sorpresa, ma sono ancora zero le vittorie stagionali per lo squadrone britannico. Manca ancora il colpo di pedale giusto.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top