Show Player

Calcio, Europa League 2020: la Roma chiamata a rialzarsi contro il Gent



Giovedì 20 febbraio 2020 la Roma scenderà in campo allo Stadio Olimpico per affrontare il turno d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro i belgi del Gent che, avendo vinto il loro girone di qualificazione, avranno diritto a giocare il match di ritorno tra le mura amiche. La partita inizierà alle 21 e si prospetta di assoluto livello.

I giallorossi, fino ad ora, hanno vissuto una stagione di alti e bassi in Campionato e si trovano al quinto posto della Serie A, distanti dalla zona Champions occupata dall’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Per quanto riguarda le coppe la compagine della Capitale è stata già eliminata dalla Coppa italia e si è classificata solo al secondo posto nel proprio girone di Europa League. Per i lupi il cammino europeo diventa quasi una prerogativa, più che un’opportunità.

Loading...
Loading...

Nonostante la pesante rimonta subita dall’Atalanta nell’ultimo turno di Serie A, il tecnico Paulo Fonseca ha comunque potuto notare anche numerosi segnali positivi dai suoi ragazzi. La squadra gioca infatti un calcio molto propositivo ma è spesso incapace di sfruttare la mole di gioco creata e di finalizzarla al meglio. In questo senso, il ritorno degli infortunati lungodegenti Henrikh Mkhitaryan e Diego Perotti e l’acquisto dell’esterno spagnolo Carles Perez, giocheranno di certo un ruolo fondamentale.

Per quanto riguarda i più grande difetto della Roma invece il tecnico portoghese sta lavorando per cercare di migliorare ancora di più l’intesa di una linea arretrata che è molto forte nei singoli ma che sembra non aver ancora assimilato al meglio i movimenti corali. Smalling e company dovranno tra l’altro vedersela contro il miglior attacco del campionato belga e contro una squadra che è rimasta imbattuta nella fase a gironi e che quindi sarà tutt’altro che innocua per la porta dello spagnolo Pau Lopez, visto anche il modello di calcio completamente offensivo che adotta.

Per la Roma si presenta quindi un match di importanza cruciale per il proseguo della stagione, un vero e proprio crocevia di questo 2020. I giallorossi, come detto, dovranno però stare molto attenti ad una squadra di assoluto livello come i belgi, abituati a giocare sempre per vincere, che non si darà assolutamente per vinta e che avrà tutto l’interesse a continuare il proprio percorso nella manifestazione minore a livello europeo.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top