Basket, Qualificazioni Europei 2021: l’Italia vola in Estonia per confermare l’ottima impressione del debutto

Difficile scrivere un copione migliore per l’esordio della giovane Italia di Romeo Sacchetti nelle qualificazioni ai prossimi Europei del 2021: gli azzurri hanno infatti vinto e convinto entusiasmando il PalaBarbuto, tutto esaurito in occasione del ritorno della Nazionale in quel di Napoli a distanza di 51 anni dall’ultima apparizione. Oggi pomeriggio, presso la Saku Suurhall di Tallinn, l’Italia sfiderà l’Estonia e proverà a bissare il successo contro la Russia.

[sc name=”banner-app-sx”]

Bisogna ricordare che per la selezione del Bel Paese questo percorso di qualificazione agli Europei ha un carattere praticamente fittizio, dal momento che l’Italia sarà uno dei quattro paesi ospitanti (insieme a Germania. Georgia e Repubblica Ceca) e dunque ha già un pass assicurato per la massima competizione continentale. Questo non ha però diminuito la ferocia e la determinazione della banda di Sacchetti che, superati due minuti di comprensibile emozione, ha approcciato la partita contro la Russia come meglio non si poteva. Erano sei gli azzurri al debutto ufficiale con la maglia della Nazionale maggiore: a spiccare su tutti è stato il play sassarese Marco Spissu, che ha fin da subito preso in mano le redini del gioco e ha chiuso con una beneaugurante doppia doppia da 10 punti e 10 assist; accanto a lui hanno ben figurato anche Michele Ruzzier (7 punti), Nicola Akele, Giordano Bortolani, Matteo Spagnolo e Matteo Tambone (unico dei sei a non andare a segno). Hanno ritoccato il proprio career high in azzurro Giampaolo Ricci, top scorer dell’incontro con 19 punti e 7 assist, Simone Fontecchio con 10 punti e 7 rimbalzi e Filippo Baldi Rossi con 7 punti.

Anche l’Estonia ha cominciato con il piede giusto il proprio (reale in questo caso) cammino verso gli Europei 2021: la selezione baltica si è infatti imposta in Macedonia del Nord con il punteggio di 72-81. Decisivo è stato il secondo quarto, durante il quale gli estoni hanno concesso soltanto 5 punti ai padroni di casa segnandone ben 25 e scavando così un solco insanabile. Il mattatore del match è stato il classe 1999 Kristian Kullamäe: la guardia in forza al Real Canoe (seconda divisione spagnola) ha timbrato 31 punti mantenendo un’ottima percentuale al tiro dal campo (12/17). L’unico altro cestista estone in doppia cifra è stato Siim-Sander Vene (16 punti), giocatore ben noto agli appassionati di pallacanestro italiana dal momento che gioca in Serie A a Varese.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Basket Qualificazioni Europei 2021 Estonia-Italia basket

ultimo aggiornamento: 23-02-2020


Lascia un commento

Vanessa Ferrari dopo il podio: “C’era una volta una bambina sognatrice, ora è una donna che insegue i suoi sogni”

Rugby, Sei Nazioni 2020: Italia, con la Scozia nulla da salvare