Show Player

ATP Dubai 2020: tutto facile per Novak Djokovic, liquida Kohlschreiber in due set e accede ai quarti di finale



Tutto estremamente facile per Novak Djokovic, che liquida in due set il tedesco Philipp Kohlschreiber e accede così ai quarti di finale del torneo ATP 500 di Dubai (Emirati Arabi Uniti). Sul cemento emiratino il match dura soltanto un’ora e un minuto e viene archiviato dal tennista serbo con il punteggio di 6-3 6-1.

Il primo set è piuttosto equilibrato ed è caratterizzato dalla regolarità al servizio dell’uno e dell’altro, che non concedono palle break all’avversario e portano a casa i rispettivi turni di servizio. L’unica eccezione è costituita dal sesto game, nel quale il leader della classifica mondiale mette la freccia e strappa la battuta a Kohlschreiber, ottenendo un vantaggio che il tedesco non è più in grado di recuperare: il primo parziale si conclude dunque 6-3.

Loading...
Loading...

Il secondo set, invece, è un vero e proprio monologo di Djokovic, che parte fortissimo e conquista in scioltezza i primi quattro giochi volando sul 4-0 e mettendo un’ipoteca enorme sull’incontro. Il trentaseienne di Augsburg, numero 80 del ranking ATP, riesce solamente a conquistare il “game della bandiera” per poi cedere nuovamente il servizio nel settimo gioco ed uscire definitivamente dal torneo di Dubai: il secondo parziale termina 6-1. Un buon allenamento, dunque, per il vincitore degli Australian Open 2020, che ai quarti di finale affronterà un osso sicuramente più duro come Karen Khachanov.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top