Show Player

Atletica, World Indoor Tour 2020: Rojas da record a Madrid, Jacobs corre 6.65, Fabbri si ferma a 20.29



Non soltanto il record del mondo di Yulimar Rojas nel salto triplo in occasione dell’ultima tappa del World Indoor Tour 2020 di atletica leggera che è andata in scena a Madrid (Spagna). Di seguito tutti i risultati.

60 METRI (MASCHILE) – Vittoria annunciata dello statunitense Ronnie Baker (6.44), alle sue spalle il connazionale Demek Kemp (6.48) e lo slovacco Jan Volko (6.55). L’azzurro Marcell Jacobs corre 6.65 in batteria e poi rinuncia alla finale.

Loading...
Loading...

60 METRI OSTACOLI (FEMMINILE) – L’atteso duello statunitense viene vinto da Christina Clemons (7.82) che batte Nia Ali (7.88), terza la spagnola Teresa Errandonea (8.00).

60 METRI OSTACOLI (MASCHILE) – Assenti i big, ne approfitta il polacco Damian Czykier (7.48) che vince davanti al kuwaitiano Yaqoub Al Youha (7.52) e al brasiliano Gabriel Constantino (7.62).

GETTO DEL PESO (MASCHILE) – Il croato Filip Mihajlevic batte il polacco Konrad Bukowiecki per un solo centimetro (21.74 a 21.73), terzo il ceco Tomas Stanek (21.54). Leonardo Fabbri quinto (20.29), lontano dal 21.59 del record italiano realizzato settimana scorsa.

400 METRI (MASCHILE) – Ha la meglio lo spagnolo Samuel Garcia (46.39) nei confronti del kuwaitiano Youssef Karam (46.41) e dello zambiano Kennedy Luchembe (46.73).

800 METRI (MASCHILE) – Sigillo del keniano Collins Kipruto (1:46.09), secondo lo spagnolo Mariano Garcia (1:46.30), terzo il polacco Adam Kszczot (1:46.32).

SALTO CON L’ASTA (MASCHILE) – Gara di basso profilo senza Armand Duplantis, festeggia il greco Konstantinos Filippidis che supera 5.60 al primo tentativo e fallisce poi tre prove a 5.70. Sul podio gli spagnoli Igor Bychkov (5.60) e Adrian Valles (5.50).

SALTO TRIPLO (MASCHILE) – Bel balzo del burundiano Fabrice Zango (17.31), si inchinano il francese Melvin Raffin (17.07) e il cinese Ruiting Wu (16.99).

SALTO IN LUNGO (MASCHILE) – Interessante 8.41 del cubano Juan Echevarria, il greco Tentoglu si ferma a 8.07.

400 METRI (FEMMINILE) – Sigillo della polacca Justyna Swiety-Ersetic (51.93), lontane la svizzera Lea Sprugger (52.26) e l’olandese Lisanne De Witte (52.36).

1500 METRI (FEMMNILE) – Tripletta etiope con Gudaf Tsegay (4:04.66), Lemlen Hailu (4:05.24) e Axumawit Embaye (4:05.43).

3000 METRI (MASCHILE) – Si impone l’etiope Wale Getnet (7:39.96) che prevale nei confronti del keniano Bethwel Birgen (7:40.23) e del connazionale Selemon Barega (7:40.30).

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI ATLETICA LEGGERA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIDAL/Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top