Show Player

Vuelta San Juan 2020: prima tappa a Rudy Barbier, beffato in volata Manuel Belletti



Prima frazione per quanto riguarda la Vuelta San Juan 2020, corsa a tappe che si sta svolgendo in terra Argentina. 163,5 chilometri prevalentemente pianeggianti con partenza ed arrivo a San Juan che hanno visto disputarsi, come previsto, una volata: a vincere non con poca sorpresa è il francese Rudy Barbier (Israel Start-Up Nation) che batte l’azzurro Manuel Belletti (Androni Giocattoli-Sidermec). Per il transalpino c’è ovviamente la prima maglia di leader della classifica generale.

Fuga a sette nella prima parte di gara con ben tre italiani all’attacco: Mattia Bais (Androni Giocattoli-Sidermec), Andrea Di Renzo (Vini Zabù-KTM) e Filippo Zaccanti (Bardiani CSF Faizanè). Oltre agli azzurri presenti anche Daniel Juarez (Agrupación Vírgen de Fátima), lo spagnolo Iker Ballarín (Fundación Orbea), il colombiano César Paredes (Team Medellín) e il brasiliano Vinicius Rangel (Brasile). Plotone che però non ha lasciato troppo spazio, andando a raggiungerli a 35 chilometri dall’arrivo.

Loading...
Loading...

Una caduta a pochi chilometri dal traguardo sconvolge la preparazione allo sprint, con le squadre che restano decimate nei loro treni. A spuntarla a sorpresa è il francese Rudy Barbier che beffa Manuel Belletti (Androni Giocattoli-Sidermec). Alle loro spalle, a completare il podio l’argentino Tomas Contte (Municipalidad de Pucito). Quarta piazza per Sebastián Molano (UAE Team Emirates), quinto Álvaro Hodeg (Deceuninck-Quick Step), poi Peter Sagan (Bora Hansgrohe).

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top