Seguici su

Pallavolo

Volley, Perugia surclassa il Tours in Champions League e ipoteca la qualificazione ai quarti di finale

Pubblicato

il

Perugia ha sconfitto il Tours per 3-0 (25-21; 25-15; 25-21) nella Champions League 2020 di volley maschile e ha ipotecato la qualificazione ai quarti di finale: i Block Devils hanno infatti infilato la quarta vittoria consecutiva nella fase a gironi della massima competizione continentale e si sono confermati saldamente al primo posto nella Pool D e hanno messo una seria ipoteca sul passaggio del turno riservato ai vincitori dei cinque gironi e alle tre migliori seconde classificate. I ragazzi di coach Vital Heynen hanno 2 vittorie e sei punti di margine sul Verva Varsavia quando mancano due giornate al termine della fase preliminare.

La seconda forza della nostra SuperLega ha dominato la partita senza particolari problemi, liquidando la compagine francese in appena 75 minuti di gioco e infilando la sedicesima vittoria consecutiva in stagione. A fare la differenza sono stati muro (8) e servizio (12 aces) oltre alla prestazione superlativa dello schiacciatore Oleg Plotnytskyi (18 punti, 5 aces, 2 muri). Doppia cifra anche per l’opposto Aleksandar Atanasijevic (13 punti, 3 aces) e Filippo Lanza (13), non è scesa in campo la stella Wilfredo Leon mentre al centro hanno giocato Fabio Ricci (7) e Roberto Russo (8) ben imbeccati dal regista Luciano De Cecco.

LA CRONACA DELLA PARTITA:

Russo timbra due aces in avvio di primo set, poi una stafilata di Atanasijevic e un muro di Plotnytskyi su Bartos valgono il 6-3 per Perugia che però si fa subito riprendere (6-6). Si procede punto a punto fino al 12-12 quando salta fuori il genio di Plotnytskyi, capace di firmare tre aces consecutivi per il 15-12. Teryomenko e Trinidad riavvicinano il Tours (18-17), i padroni di casa comunque non crollano mentalmente e riconquistano il break col solito Plotnytskyi: pallonetto e ace per il 22-19. Sarà poi lo schiacciatore ucraino a chiudere i conti con una stupenda pipe.

Perugia è chiaramente più forte e nel secondo parziale scappa via rapidamente: mani-out di Plotnytskyi, fallo di Hermans dai tre metri, due vincenti di Lanza e due aces consecutivi di Atanasijevic per il 13-9. I Block Devils sono tonici e si fanno sentire sul turno in battuta di uno strepitoso Zhukouski: due aces, due muri di Plotnytskyi e due stampatone di Russo per il 19-12. Finale di grande amministrazione, Atanasijeivc si fa vedere con mani-out e ace prima della chiusura di Ricci che sbarra la strada a Teryomenko.

Perugia va sotto 1-4 nel terzo set ma Plotnytskyi firma un bel uno-due, poi Lanza pareggia e Russo sigla l’ace del 7-5. Proprio Pippo sale in cattedra con un vincente e un mani-out di lusso (10-7), Ricci è granitico sotto rete e si arriva al 15-12. Nel finale sono Plotnytskyi e Atanasijevic a fare la differenza e a trascinare Perugia verso il successo.

CLASSIFICA POOL D: Sir Sicoma Monini Perugia 4 vittorie (12 punti), Verva Varsavia Orlen Paliwa 2 vittorie (6 punti), Benfica Lisbona 1 vittoria (3 punti), Tours 1 vittoria (3 punti).

 

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LPS/Loris Cerquiglini

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *