Show Player

Sci alpino, Alex Vinatzer: “La pista di Schladming si adatta alle mie caratteristiche, sarà una serata interessante”



E’ tempo di ottavo slalom della stagione per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile. Gli atleti dei rapid gates sono attesi all’appuntamento sulla mitica Planai di Schladming nell’ormai tradizionale “Night Race” (oggi, prima manche 17.45, seconda manche 20.45). Il favorito d’obbligo per il successo è lo svizzero Daniel Yule, che va in cerca del poker, dopo essersi imposto a Madonna di Campiglio, Adelboden e a Kitzbuehel. In casa Italia la parola d’ordine è continuità. Un aspetto che riguarda soprattutto Alex Vinatzer, desideroso di mettere insieme due manche dello stesso livello per provare a centrare un piazzamento importante. In quel di Kitzbuehel, è mancata la seconda run, ma il giovane azzurro ha mostrato nella prima ottime cose.

La convinzione nei propri mezzi non manca e la pista è anche gradita: “E’ la seconda volta che gareggio sulla Planai e penso che sia una pista sulla quale posso far bene perché si adatta alle mie caratteristiche. Lo scorso anno sono arrivato 16/o, vicino ai top 15, quest’anno credo di poter migliorare. La neve assomiglia molto a quella che abbiamo trovato a Kitzbuehel: abbastanza ghiacciata ma con molto grip. Quindi penso che si possa far risultato anche partendo con numeri alti e comunque la pista terrà bene. L’obiettivo è cominciare a mettere in pista una bella prima manche, poi nella seconda traccerà Theolier e lì si proverà a migliorare ancora. Generalmente è un aiuto quando traccia il tuo allenatore, perché ritrovi un tipo di tracciatura che hai già fatto molte volte in allenamento. Credo che potrà essere una serata interessante“, le parole dello sciatore del Bel Paese (fonte: Fisi).

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DELLO SCI ALPINO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fisi-Pentaphoto 

Loading...

Lascia un commento

scroll to top