Seguici su

Rugby

Rugby, Champions Cup 2019-2020: la Benetton vuole il colpaccio in Inghilterra

Pubblicato

il

Torna la Champions Cup 2019-2020 e la Benetton Treviso va a far visita ai Northampton Saints domenica 12 gennaio, con il programma che prevede il fischio d’inizio alle 14.00. Le due formazioni sono virtualmente ancora in corsa per i quarti di finale, ma soprattutto i biancoverdi devono dare un segnale importante dopo la brutta sconfitta contro Glasgow lo scorso weekend in campionato e vendicare il ko in extremis all’andata per 32 a 35.

Entrambe inserite nel girone 1 di coppa assieme agli irlandesi del Leinster, primi, e ai francesi del Lione terzi, Northampton e Treviso occupano il 2° e 4° posto nel gruppo, rispettivamente a quota 9 e 6 punti. Guardando gli altri gironi, se il primo posto è ormai inarrivabile, la corsa per una delle migliori seconde posizioni è ancora aperta, soprattutto per i Saints padroni di casa. La Champions Cup, invece, non è certo prioritaria per la Benetton, che punta a conquistare i playoff in Pro 14, ma ottenere due risultati positivi nelle ultime due giornate darebbe quelle sicurezze che a volte la squadra di Crowley sembra non avere.

“Northampton è una squadra molto fisica come tutte le inglesi, ma quest’anno ha un gioco molto più espansivo rispetto alla loro tradizione anglosassone. Dovremo essere molto equilibrati, sicuramente più consistenti in difesa, perché se concedi qualcosa a queste squadre loro ti castigano e non ti fanno regali. Dovremo lavorare molto di più sul nostro possesso, perché Northampton come tutte le squadri inglesi ha un pack fisico e ben organizzato. Sarà un ulteriore banco di prova per i nostri avanti che sono coscienti e pronti a tutto ciò. Insomma sarà una battaglia, ma siamo pronti e forti per accogliere questa sfida affrontandola con il massimo dell’entusiasmo e della convinzione” ha dichiarato l’assistant coach Marco Bortolami alla vigilia.

Il XV scelto vedrà la linea dei trequarti composta da Jayden Hayward a estremo mentre sulle ali agiranno Leonardo Sarto e Monty Ioane. Coppia dei centri con Tommaso Benvenuti e capitan Alberto Sgarbi, infine a chiudere il reparto sarà la mediana occupata da Tommaso Allan e Dewaldt Duvenage. Il pacchetto di mischia vedrà la prima linea con i piloni Nicola Quaglio e Tiziano Pasquali, insieme al tallonatore Hame Faiva. Seconda linea con Federico Ruzza alla sua 50esima presenza in biancoverde affiancato da Alessandro Zanni al rientro post infortunio. Chiuderanno il pack i flanker Marco Lazzaroni e Giovanni Pettinelli, con il numero 8 Marco Barbini. Come per Ruzza, anche per Federico Zani che partirà dalla panchina qualora dovesse subentrare si tratterebbe della 50esima apparizione con i Leoni.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI RUGBY

ducciofumero@gmail.com

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni – LPS

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *