Pattinaggio artistico, l’Italia verso i Mondiali di Montrèal con consapevolezza e voglia di fare bene


Archiviati i Campionati Europei, l’Italia del pattinaggio artistico è già proiettata verso i Mondiali che andranno in scena dal 16 al 22 marzo presso il Centre Bell di Montrèal, in Canada. Salvo defezioni dell’ultimo minuto o clamorose sorprese, saranno della partita tutti gli atleti che hanno già partecipato alla rassegna continentale, ad eccezione di Gabriele Frangipani.

Gli azzurri affronteranno la competizione iridata con consapevolezza e voglia di fare bene. Nel singolo maschile Matteo Rizzo e Daniel Grassl, una volta raccolti gli errori emersi in Austria, daranno il massimo per centrare un piazzamento in top 10. E i presupposti ci sono tutti, specie se Daniel completerà le rotazioni mancate all’Europeo e Matteo scaccerà definitivamente i fantasmi del triplo lutz. Sarà invece un bel banco di prova quello di Alessia Tornaghi che, migliorando le sbavature del segmento più lungo, potrebbe trovare un posizionamento tra le prime quindici pattinatrici, mettendo la ciliegina sulla torta a una stagione già iper positiva.

Loading...
Loading...

Sarà invece simile l’obiettivo per le coppie veterane della spedizione: sia Charlène Guignard-Marco Fabbri che Nicole Della Monica-Matteo Guarise, seppur in specialità diverse, avranno il compito di rimanere in scia degli avversari di vertice, in modo da proseguire senza problemi il lunghissimo ma eccezionale percorso di avvicinamento all’Olimpo. Nello specifico Nicole e Matteo dovranno trovare ancora più continuità dopo l’infortunio scavalcando l’alta soglia dei 200 punti, traguardo ideale per ricominciare alla grande. Attese anche le seconde linee, Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini e Jasmine Tessari-Francesco Fioretti, i quali dovranno riuscire nell’intento di superare il difficile taglio per il segmento più lungo, impresa non facile vista la competitiva concorrenza.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Colombo Pier

Loading...

Lascia un commento

scroll to top