Show Player

Pallanuoto, Europei 2020: il tabellone del Settebello e le possibili avversarie verso la zona medaglie. Serbia e Croazia evitate fino alla finale



L’Italia ha vinto il Girone D nella prima fase degli Europei di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest, conquistando così l’accesso diretto ai quarti di finale della rassegna continentale, evitando gli ottavi e concedendosi in questo modo un paio di giorni di più di riposo.

Gli azzurri attendono ai quarti di finale la vincente della sfida tra Montenegro e Turchia, che molto probabilmente vedrà uscire vincitori i balcanici, formazione ostica ma, anche per quanto visto nella prima fase, che appare assolutamente alla portata degli azzurri.

Il Settebello si trova nella parte di tabellone che ospita anche i padroni di casa dell’Ungheria, i quali però l’hanno spuntata soltanto per differenza reti sulla Spagna nella prima fase. I magiari attendono la vincente di Russia-Georgia, ma dovrebbero essere in ogni caso gli avversari più probabili degli azzurri in un’eventuale semifinale.

Dall’altro lato del tabellone c’è la Serbia, che si confronterà ai quarti con la vincente di Spagna-Germania, con un possibile match contro gli iberici che si preannuncia di altissimo livello. Possibile una semifinale tutta balcanica con la Croazia, impegnata contro la vincente di Grecia-Romania.

Loading...
Loading...

Va ricordato che in palio c’è un posto ai Giochi di Tokyo 2020: Italia, Serbia e Spagna hanno già staccato il pass. Il possibile confronto tra Serbia e Spagna nei quarti fa sì che al massimo due formazioni già qualificate alle Olimpiadi potranno arrivare in semifinale. Per volare in Giappone potrebbe anche bastare il terzo posto, qualora la finalissima sia Italia-Spagna o Italia-Serbia.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top