Indycar 2020: Tony Kanaan annuncia il ritiro. Ultima stagione per il campione brasiliano

Tony Kanaan ha annunciato il suo ritiro al termine di questa stagione. Il 45enne campione brasiliano correrà per l’ultima volta quest’anno in quella che sarà la sua 23esima ed ultima presenza nella Indycar Series. Tutta la stagione avrà un unico slogan “TK Last Lap”

Il brasiliano lascia dopo aver vinto il Mondiale nel 2004 e con all’attivo attualmente 282 Gran Premi (16 vittorie, 72 podi  e 10 pole position). Kanaan, in questa stagione, prenderà parte alle cinque gare su ovale presenti nel calendario di questa stagione. Correrà con il team di AJ Foyt e la sua prima gara sarà la 500 Miglia di Indianapolis. Successivamente gli appuntamenti in Texas, a Richmond, in Iowa e infine al Gateway Motorsports Park di St.Louis

Queste le parole d’addio di Kanaan, rilasciate sul sito della Indycar e su quello del team di Foyt: “Ripensando a tutti gli anni che ho trascorso in Indycar, la prima cosa che mi viene in mente è quanto sono stato fortunato ad essere uno sportivo al massimo livello per così tanto tempo. Ho esordito in questo sport a 23 anni, pieno di speranze e di sogni, e posso dire senza esitazioni che ho raggiunto tutti gli obiettivi che volevo. Ora ho 45 anni: ho tifosi, ho conquistato vittorie, podi, record, un campionato e una Indy 500. Credo e so che potrei proseguire ancora a lungo, ma come in ogni cosa nella vita anche nelle corse c’è un ciclo. Per molto tempo mi sono sentito chiedere quando mi sarei ritirato e la mia risposta è sempre stata la stessa: mi sarei ritirato il giorno in cui, svegliandomi al mattino, avrei avuto la sensazione di non potercela più fare”.

Continua il brasiliano: “Sfortunatamente ci sono altre cose che bisogna prendere in considerazione quando si pianifica il proprio futuro: tra queste, la più importante probabilmente è valutare quali opzioni sono a disposizione. Per il 2020, la mia miglior opzione era disputare 5 gare in Indycar, lo sport che mi ha dato tanto e che amerò sempre. Sicuramente le corse per me non sono un capitolo chiuso, ma ho deciso che quest’anno avrei fatto un passo indietro, godendomi queste cinque gare e trascorrendo più tempo con la mia famiglia, con i miei tifosi e ripagando gli sponsor che hanno sempre creduto in me”.

 

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
IndyCar Series 2020 Tony Kanaan

ultimo aggiornamento: 31-01-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, la Racing Point diventerà Aston Martin nel Mondiale 2021

Rugby femminile, Sei Nazioni 2020: l’Italia riparte dallo storico secondo posto del 2019. Cosa manca per vincere