Dakar 2020, risultato dodicesima tappa Quad, Camion e SSV: Casale, Karginov e Currie si difendono e conquistano il rally

La dodicesima e ultima tappa della Dakar 2020 è andata in archivio senza grossi scossoni nei piani alti della classifica generale nelle altre categorie del rally raid più importante ed impegnativo al mondo. La carovana della Maratona del Deserto ha affrontato quest’oggi gli ultimi 167 chilometri di prova speciale nella frazione con partenza a Haradh e arrivo a Qiddiya, caratterizzata da un percorso molto vario in cui si sono alternate sabbia, dune, terra e asfalto.

Tra i quad il cileno Ignacio Casale ha certificato il suo terzo trionfo alla Dakar (dopo il 2014 ed il 2018) chiudendo in quarta posizione la tappa odierna a 4’17” dal sorprendente vincitore polacco Arkadiusz Linder, capace di aggiudicarsi così un successo di tappa alla sua prima partecipazione. Seconda piazza parziale per il cileno Giovanni Enrico a 1’21” dalla testa, mentre il francese Simon Vitse è arrivato terzo a 1’25” dal miglior tempo di giornata non riuscendo a completare la rimonta su Casale in classifica generale. Il podio di Qiddiya sarà completato dal polacco Rafal Sonik, terzo assoluto con 64 minuti di ritardo dalla vetta del rally.

Nei camion Andrey Karginov ha chiuso in bellezza una corsa semplicemente dominata dal primo all’ultimo chilometro, aggiudicandosi il settimo successo di tappa dell’edizione e soprattutto la sua seconda Dakar dopo la prima affermazione del 2014. Il russo ha rifilato quest’oggi 2’01” al bielorusso Aliaksei Vishneuski e 2’07” al connazionale e campione uscente Eduard Nikolaev, precedendo in classifica generale di 42’26” l’equipaggio russo guidato da Andrey Shibalov e di più di due ore il bielorusso Siarhei Viazovich.

Negli SSV lo statunitense Casey Currie ha completato l’opera ed ha così potuto festeggiare il suo primo trionfo alla Dakar, traguardo raggiunto alla sua seconda partecipazione nella Maratona del Deserto. Il pilota americano si è limitato a gestire la situazione di vantaggio nella tappa finale, facendo segnare il dodicesimo tempo di giornata a 10’01 da quello del vincitore brasiliano Reinaldo Varela. Niente da fare per il russo Sergei Kariakin, secondo classificato sia nella frazione odierna sia nella graduatoria conclusiva del rally, mentre il cileno Francisco Lopez Contardo ha chiuso in terza piazza la Dakar.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA DAKAR

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, WTA Hobart 2020: finale Zhang-Rybakina, sconfitte Kudermetova e Watson

Classifica Dakar 2020 Quad, Camion e SSV: Casale, Karginov e Currie trionfano a Qiddiya