Show Player

Boxe: Clemente Russo sconfitto in semifinale al Torneo Strandja. Maietta in finale, terzo posto anche per Di Lernia



Si sta disputando in questi giorni la settantunesima edizione del Torneo Strandja, appuntamento internazionale di livello del pugilato dilettantistico che si disputa a Sofia, in Bulgaria. Presenti i migliori rappresentanti della boxe azzurra.

Un italiano si è portato fino alla finale: è Francesco Maietta, bravo nei 57 kg a non concedere quasi niente alla concorrenza, concretizzando il tutto con un 4-1 nei confronti del bulgaro Asenov. Si sono invece fermati in semifinale Clemente Russo e Paolo Di Lernia. Per Russo (+91 kg), in particolare, dopo un quarto sofferto contro il francese Aboudou, è arrivata la sconfitta in semifinale, in cui era opposto all’ucraino Rogava, per 2-3. Di Lernia (63 kg), invece, dopo due vittorie è stato nettamente sconfitto dall’altro ucraino Khartsys, per decisione unanime dei giudici. Eliminato ai quarti Manuel Cappai (52 kg), usciti agli ottavi Aziz Abbes Mouhiidine (91 kg), mentre hanno perso all’esordio Vincenzo Mangiacapre (69 kg), Simone Fiori (81 kg), Salvatore Cavallaro (75 kg).

Al femminile le cose non sono decisamente andate meglio: la spedizione di quattro azzurre si è esaurita nei quarti, dove Alessia Mesiano (57 kg), Olena Savchuk (51 kg) e Sabrina Er Raqioui (69 kg) si sono fermate, a differenza di Valentina Alberti (60 kg), uscita di scena negli ottavi.

federico.rossini@oasport.it

Loading...
Loading...

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top