Show Player

Biathlon, Denise Herrmann si impone nell’individuale di Pokljuka, Lisa Vittozzi è quarta, indietro Eckhoff e Wierer



La terza ed ultima tappa del trittico di gennaio della Coppa del Mondo 2019-2020 di biathlon, per quanto riguarda il gentil sesso, si è aperta oggi. A Pokljuka (Slovenia) è andata in scena la seconda 15 km stagionale. A sorpresa è stata la tedesca Denise Herrmann a imporsi con il crono di 41’33″4 ed a precedere di 59″2 la svedese Hanna Öberg (1 errore)  e di 1’15″7 la francese Anaïs Bescond (0 errori). Una prova immacolata per la tedesca, dal passato di fondista. Nella prova dei quattro poligoni il quadruplo zero non faceva parte delle attese e, sempre grazie alla nota velocità sugli sci stretti, la teutonica ha potuto fregiarsi del successo.

A sorridere però sulle nevi slovena è anche Lisa Vittozzi. La si era vista in crescita ma, nelle serie di tiro, qualcosa era mancato. Quest’oggi la sappadina ha ritrovato velocità di rilascio e precisione e la quarta posizione a 1’21″7 può far ben sperare in vista di quel che sarà. Alle sue spalle seguono la tedesca Franziska Preuß (+2’02″8, 0 errori), l’americana Clare Egan (+2’10″4, zero errori), l’austriaca Lisa Hauser (+2’53″2, 1 errore), la russa Irina Starykh (+2’59″5, zero errori), la svizzera Selina Gasparin (+3’02″6, 1 errore) e la canadese Emma Lunder (+3’06″8, 1 errore).

Loading...
Loading...

Per quanto riguarda le grandi protagoniste di questa edizione della CdM Tiril Eckhoff e la nostra Dorothea Wierer, entrambe sono incappate in una prova sottotono, ma la norvegese è riuscita a limitare meglio i danni. Non ha fatto la differenza come al solito sugli sci stretti la 29enne nativa di Bærum e nel secondo e nel terzo poligono ha rimediato 3 errori che l’hanno fatta precipitare in classifica (18ma con 3’42″9 di ritardo). Male pero Wierer nelle serie in piedi: 23ma piazza, 4′ persi nella seconda e nella quarta serie e i 4’34″8 di distacco si giustificano anche così. Una gara che fa perdere qualche punto di troppo a Dorothea nella classifica generale, ma l’azzurra non si arrenderà di certo nella sfida per la Sfera di cristallo generale. Guardando in casa Italia, Federica Sanfilippo ha concluso oltre la trentesima piazza con 5’09” di distacco (3 errori), mentre Michela Carrara è giunta 59ma con 7’19″4 (4 errori).

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BIATHLON

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federico Angiolini

Loading...

One Reply to “Biathlon, Denise Herrmann si impone nell’individuale di Pokljuka, Lisa Vittozzi è quarta, indietro Eckhoff e Wierer”

  1. riax ha detto:

    Format che non mi piace e che penalizza troppo i valori uin campo, senza possibilità di recupero.
    MANNAGGIA e…FINALMENTE per Lisa; Bruciano quei 6″, che le hanno precluso il podio,… beccati oltretutto dalla Bescond chemi è antipatica dalla gara dello scorso anno che dopo aver tamponato Doro e fatta cadere, la beffò sulla linea del traguardo per un piazzamento inutile.
    MANNAGGIA e basta per Doro.. Speriamo in meglio.

Lascia un commento

scroll to top