Show Player

Australian Open 2020, la seconda semifinale femminile sarà tra Simona Halep e Garbine Muguruza



Delineata anche la seconda semifinale femminile degli Australian Open di tennis: la numero 4, la romena Simona Halep, sfiderà la spagnola Garbine Muguruza per un posto in finale. La prima ha superato con un duplice 6-1 l’estone Anett Kontaveit, testa di serie numero 28, mentre la seconda ha battuto per 7-5 6-3 la russa Anastasia Pavlyuchenkova, numero 30.

Nella prima sfida c’è stata davvero poca storia tra le due contendenti, con la quarta testa di serie del tabellone, la romena Simona Halep, che ha impiegato appena 54 minuti di gioco per superare con un doppio 6-1 l’estone Anett Kontaveit, numero 28 del seeding. Nel primo set l’estone vince il gioco d’apertura, ma la romena subito trova l’1-1. Il terzo game è il primo lottato, e dopo tre occasioni non sfruttate da Kontaveit, alla prima palla break Halep trova il 2-1, confermando rapidamente lo strappo. Nel quinto game sono addirittura cinque i break point guadagnati dalla numero 4, che alla fine la spunta, andando sul 4-1 pesante. Halep annulla una palla per il 2-4 all’estone e trova il 5-1, portando poi a casa il primo set per 6-1 in mezz’ora strappando ancora la battuta all’avversaria. Nella seconda partita prosegue la serie di giochi consecutivi vinti dalla romena, che centra due break, rispettivamente a 15 e 30 nel secondo e nel quarto game, arrivando così al 5-0 dopo 11 game vinti di fila. Kontaveit conquista il gioco della bandiera per evitare lo 0-6, ma Halep nel seguente turno al servizio chiude 6-1 in 24 minuti.

Loading...
Loading...

Nel secondo incontro c’è stato maggior equilibrio, anche se sono bastate comunque due partite all’iberica Garbine Muguruza per avere ragione della russa Anastasia Pavlyuchenkova, testa di serie numero 30, sconfitta con il punteggio di 7-5 6-3 in un’ora e 35 minuti di gioco. Nel primo set i break point fioccano da una parte e dall’altra, essendo una costante tra terzo ed ottavo game, ed in ben due circostanze c’è lo scambio di break, con la russa sempre avanti, ma incapace di confermare poi lo strappo. L’allungo decisivo arriva nel dodicesimo game ed è della spagnola, che dopo 57 minuti strappa ancora il servizio all’avversaria, chiudendo 7-5. La seconda partita si apre con un altro scambio di break, poi arriva ancora l’allungo decisivo dell’iberica, che trova lo strappo nel sesto game e conserva il margine fino al 6-3 finale in 38  minuti che le consegna la semifinale.

RISULTATI QUARTI DI FINALE SINGOLARE FEMMINILE DEL 29 GENNAIO

Simona Halep batte Anett Kontaveit 6-1 6-1
Garbiñe Muguruza Blanco batte Anastasia Pavlyuchenkova 7-5 6-3

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top