Pattinaggio artistico, Campionati Italiani Bergamo 2019: Daniel Grassl si riconferma Campione d’Italia, battuto Matteo Rizzo



Daniel Grassl ha vinto per il secondo anno consecutivo il titolo ai Campionati Italiani di pattinaggio artistico, quest’anno in scena presso l’IceLab di Bergamo. L’atleta allenato da Lorenzo Magri è stato autore di una prova di grande eleganza e caratura. Dopo un inizio traballante dettato da un arrivo non tenuto nel quadruplo lutz, l’altoatesino ha realizzato un quadruplo rittberger di particolare pregio, atterrando successivamente la combinazione triplo flip/triplo toeloop; a seguito di uno step out nel triplo axel, chiamato sottoruotato dal pannello tecnico. Il pattinatore tesserato con la Young Goose Academy ha passato in rassegna due tripli lutz, di cui uno combinato con il triplo toeloop ,e la combinazione triplo ritberger/euler/triplo salchow, ricevendo una valutazione di 163.87 (86.57, 77.30) per 245.40 totali.

Al secondo posto si è piazzato Matteo Rizzo che, dopo aver eseguito come primo elemento il triplo rittberger, ha completato solo doppio il toeloop, pianificato da quattro giri di rotazione. Malgrado la defaillance l’allievo delle Fiamme Azzurre ha saggiamente scelto di non forzare più di tanto la performance, eseguendo gli elementi più sicuri tra cui spiccano due tripli axel di qualità, uno singolo e l’altro agganciato con il doppio toeloop, oltre che due tripli flip di cui uno in combinazione con l’euler e il triplo salchow. Commettendo una leggera sbavatura nell’arrivo del triplo lutz, in cui ha eseguito un giro attaccando successivamente il doppio rittberger, seppur con il miglior riscontro sulle componenti del programma l’allievo di Franca Bianconi si è dovuto accontentare di 161.68 (78.88, 82.80) per un totale di 243.76.

Loading...
Loading...

A distanza siderale ha occupato il gradino più basso del podio Mattia Dalla Torre (Aosta Skating Club), artefice di un libero da 113.80 (50.80, 64.00) per 180.29 con cui ha superato agilmente Alessandro Fadini (Artistico Ghiaccio Fiemme), quarto con 104.78 (45.18, 59.60) per 165.94, e Alberto Vanz (IceLab), quinto con 93.44 (44.44, 50.00) per 139.56

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Daniel GRASSL
A.S.D. Young Goose Academy
ITA 245.40 2 1
2 Matteo RIZZO
Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre
ITA 243.76 1 2
3 Mattia DALLA TORRE
A.s.d. Aosta Skating Club 2000
ITA 180.29 3 3
4 Alessandro FADINI
A.s.d. Artistico Ghiaccio Fiemme
ITA 165.94 4 4
5 Alberto VANZ
S.S.D. S.r.l. Icelab
ITA 139.56 5 5

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top