Show Player

Mattia Binotto, F1: “Leclerc e Vettel saranno liberi di competere anche nel 2020. Non siamo contenti della macchina”



Mattia Binotto, team principal della Ferrari ha parlato al portale iberico Marca.com della stagione appena conclusa e della libertà di lottare tra loro lasciata al tedesco Sebastian Vettel ed al monegasco Charles Leclerc, facendo il punto anche sul 2020, che scatterà senza ordini di scuderia da Maranello.

Sul dualismo Vettel-Leclerc: “Se si guarda alle ultime gare, Vettel e Leclerc sono stati liberi di competere e penso che inizieremo così anche nel 2020. Charles ha sorpreso tutti, non solo me, è molto veloce. Ha dimostrato di gestire molto bene la pressione ed ha fornito ottime prestazioni durante tutta la stagione. È bravo a correre, quindi sono molto felice con lui. Penso che la sua stagione sia stata eccezionale: partire sette volte dalla pole ed ottenere due vittorie nel suo primo anno, finendo davanti a Sebastian in campionato è un grande risultato“.

Sulla prossima stagione: “Ovviamente non siamo contenti delle prestazioni della macchina e non siamo contenti di alcuni errori che abbiamo fatto, come i problemi di affidabilità e per alcune decisioni, ma ora dobbiamo guardare avanti. Sappiamo che la nostra macchina non è abbastanza veloce, né ha una grande affidabilità, ma diciamo che ora abbiamo un po’ di tempo e stiamo cercando di creare una solida base con il team“.

 

Loading...
Loading...

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top