Ciclocross, Europei juniores Silvelle 2019: Nys si impone tra gli uomini, Pieterse tra le donne. Davide De Pretto favoloso 6°



Pronostici rispettati a metà nei Campionati Europei juniores di Ciclocross di Silvelle di Trebaseleghe (in provincia di Padova). Thibau Nys, figlio d’arte del grande Sven, vince la prova maschile al termine di un duello intensissimo col connazionale Jente Michels. Bronzo per l’elvetico Dario Lillo. Tra le donne, invece, la grande favorita Shirin Van Anrooij si è dovuta accontentare del terzo posto, beffata dalla connazionale Puck Pieterse, nuova campionessa continentale, e anche dalla francese Olivia Onesti che l’ha battuta nella lotta per la seconda piazza. In casa Italia brilla il fantastico 6° posto di Davide De Pretto, secondo dei non belgi tra gli uomini juniores, autore, peraltro, di una prestazione in continuo crescendo.

La prova riservata alle ragazze ha inaugurato questa grande giornata di sport. Le due neerlandesi, subito dopo la partenza, si sono portate al comando. Ma la sfida tra le rappresentati dei Paesi Bassi è durata poco, poiché una Pieterse scatenata se n’è andata già a metà primo giro. Van Anrooij, oltretutto, è stata, poi, raggiunta dalla bravissima Onesti, con la quale ha duellato fino all’ultimo giro, quando si è vista costretta ad alzare bandiera bianca. Per il Bel Paese le migliori sono state Alice Papo e Giada Borghesi, giunte al traguardo insieme in 12esima e 13esima posizione.

Loading...
Loading...

Al contrario, tra gli uomini, non c’è stato alcun assolo, ma una lotta a due molto serrata. Il Belgio, nazionale faro della gara, ha subito messo in chiaro le cose e dopo la partenza aveva ben quattro dei suoi alfieri in testa: Jetze Van Campenhout, Thibau Nys, Lennart Belman e Jente Michels. Poco dietro si è formata una coppia composta, invece, dall’elvetico Lillo e dal francese Noé Castille.

Durante il secondo giro Nys e Michels hanno staccato i compagni, mentre, all’inizio del terzo, uno scatenato Lillo è andato a riprendere Belman e Van Campenhout. Dietro Davide De Pretto si produceva in una prestazione davvero degna di nota, andando a riacciuffare, prima dell’inizio dell’ultima tornata, il tedesco Marco Brenner, fuoriclasse del ciclismo su strada. Nel finale Michels ha provato a staccare Nys, ma quest’ultimo ha chiuso e nel tratto conclusivo del tracciato ha contrattaccato, riuscendo a staccare il rivale. Nel frattempo Lillo si è liberato di Belman e Van Campenhout ed è andato a prendersi la terza piazza, mentre De Pretto ha superato anche Castille e ha agguantato il 6° posto. In casa Italia si segnala, inoltre, il bel 15° di Lorenzo Masciarelli.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

luca.saugo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Telenet Baloise Lions

Loading...

Lascia un commento

scroll to top