Show Player

MotoGP, GP Australia 2019: Valentino Rossi e la danza della pioggia. Il meteo offre una grande chance al Dottore



Il weekend del Gran Premio d’Australia 2019 si sta rivelando davvero imprevedibile e pazzo dal punto di vista meteorologico come ci si poteva aspettare stando allo storico di Phillip Island e alle previsioni della vigilia. Dopo un venerdì diviso in una mattinata bagnata ed un pomeriggio asciutto, quest’oggi il problema che ha portato alla cancellazione del programma odierno delle qualifiche per la MotoGP è stato il vento, troppo forte e discontinuo per garantire le condizioni minime di sicurezza per i piloti specialmente in fondo al rettilineo dei box.

Questo meteo estremamente variabile ed imprevedibile rende naturalmente molto interessante la giornata di domani in cui dovrebbero andare in scena nel giro di poche ore qualifiche e poi gara della MotoGP, con alcuni piloti in difficoltà che potrebbero approfittare della situazione per ottenere un risultato importante. Un nome su tutti è quello di Valentino Rossi, con il nove volte campione del mondo che si è sempre trovato molto bene sulla pista australiana e quindi farà di tutto per invertire un trend negativo dal punto di vista delle prestazioni cominciato a partire da Aragon.

Loading...
Loading...

Soprattutto in caso di pioggia, l’esperienza e la pulizia nella guida del “Dottore” potrebbero favorirne l’inserimento nella lotta per le posizioni da podio dopo tredici gare consecutive al di fuori della top3. La Yamaha è una moto molto competitiva nella percorrenza in curva e negli ultimi anni si è quasi sempre ben comportata sul bagnato tra le mani di Rossi, il quale proprio sul bagnato ha vinto la sua ultima gara più di due anni fa ad Assen davanti a Danilo Petrucci e Marc Marquez. Il nativo di Tavullia non è stato in grado di completare almeno un long-run sull’asciutto mentre sul bagnato ha dimostrato nel corso delle FP1 di potersela giocare sulla carta con le Ducati e con Crutchlow per il podio, mentre servirebbe una giornata no da parte di Vinales e Marquez per poter sognare addirittura il successo.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top