Show Player

LIVE Ciclismo su pista, Europei 2019 in DIRETTA: ELIA VIVIANI RE D’EUROPA! Oro nell’eliminazione! FINALE E RECORD PER IL QUARTETTO MASCHILE! Ragazze per il bronzo


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEGLI EUROPEI DI CICLISMO SU PISTA, OGGI 17 OTTOBRE DALLE ORE 19.00

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Loading...
Loading...

VIDEO: LA PREMIAZIONE DI ELIA VIVIANI

21.30: Grazie per averci seguito e appuntamento a domani per la seconda sessione di gare. Buona serata

21.29: L’Italia disputerà domani la finale per l’oro dell’inseguimento a squadre maschile, mentre disputerà la finale per il bronzo nell’inseguimento a squadre femminile ma l’uomo del giorno per l’Italia è Elia Viviani che ha dominato la corsa ad eliminazione.

21.28: Italia, Olanda, Gran Bretagna e Italia portano a casa i primi quattro ori dell’Europeo di Apeldoorn. Si chiude così la prima serata di gare che hanno regalato già grandi soddisfazioni al clan azzurro

21.27: E’ oro per l’Olanda: 42″151 e vantaggio di 0″671 sulla Gran Bretagna che è argento, bronzo per la Francia

21.25: In finale per l’oro: Gran Bretagna contro Olanda

21.24: Bronzo per la Francia con 43″206, battuta la Germania per 0″394

21.23: In programma ora le finali del Team Sprint maschile. Francia-Germania per il bronzo

21.21: Russia d’oro!!! Con 32″496 le russe battono nettamente la Germania che è d’argento, bronzo per l’Olanda

21.16: Ora Russia contro Germania per l’oro

21.15: Olanda di bronzo: le padrone di casa costruiscono nella prima metà gara la vittoria e Krupeckaite non riesce a rimontare

21.13: E’ il momento delle finali del Team Sprint femminile. Si giocano il bronzo Lituania e Olanda

21.10: La finale per l’oro sarà tra Italia e Danimarca.

21.10: Che tempo della Danimarca che con 3’48″762 avvicina addirittura il record del mondo. E’ record europeo! Sarà durissima domani per gli azzurri, anche con un Viviani in più nel motore

21.09: Al terzo km vantaggio di 2″5 per la Danimarca

21.07: Al secondo km 1″9 di vantaggio per la Danimarca

21.06: Al primo km Danimarca nettamente in vantaggio

21.06: Ora la finale tra la Germania e la favorita Danimarca: in palio la finale

21.05: Che gara fantastica del quartetto italiano che ha messo alle corde i britannici, che avevano sicuramente più esperienza degli azzurri. Nel finale Ganna ha resistito al ritorno dei britannici ed ha guidato l’Italia alla vittoria

21.04: E’ FINALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! RECORD ITALIANO PER GLI AZZURRI! 3’31″604! MERAVIGLIOSI!!! Schiantata la Gran Bretagna

21.03: La Gbr recupera. Arrivo allo sprint

21.03: Al km 3 Italia avanti di 396 millesimi

21.02: Al secondo km azzurri avanti di 6 decimi!

21.00: Al primo km Italia avanti di 141 millesimi

20.59: Partiti

20.58: E’ la sfida decisiva per la finale! In gara Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini contro la fortissima Gran Bretagna

20.56: Vince la Svizzera con il tempo di 3’52″860, a 5″124 il Belgio, fuori dai giochi

20.55: Svizzera avanti con oltre 2″ di vantaggio a metà gara

20.53: Belgio contro Svizzera nella seconda sfida che potrebbe valere il bronzo

20.51: La Francia si sfalda nel finale subito dopo aver vinto con la Polonia ma vince con 3’55″866

20.49: A metà gara Francia nettamente avanti

20.47: Francia e Polonia al via per la prima sfida dell’inseguimento maschile. Italia-Gran Bretagna sarà la terza sfida, la semifinale

20.45: Le due finali. Per l’oro se la giocheranno Gran Bretagna e Germania, per il bronzo Italia e Francia

20.44: La Gran Bretagna vola in finale con 4’17″352, Francia nettamente battuta e si giocherà il bronzo con l’Italia

20.42: A metà gara Gran Bretasgna avanti con  un vantaggio di 1″160 sulla Francia

20.40: Ora di fronte Gran Bretagna e Francia per la seconda semifinale

20.39: Non c’è il tempo dell’Italia, che è calata vistosamente nel finale, permettendo la rimonta alla Germania

20.38: L’Italia lotterà per il bronzo. Gran finale della Germania che vince la semifinale e andrà a giocarsi l’oro con la vincitrice della seconda semifinale

20.37: Rimonta delle tedesche che ora sono davanti

20.36: Al terzo km 758 millesimi avanti l’Italia

20.35: A metà gara Italia avanti con 588 millesimi di vantaggio

20.34: Al primo km Italia avanti con 400 millesimi di vantaggio

20.33: Partite

20.32: Ci siamo! Al via Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Letizia Paternoster e Vittoria Guazzini per l’Italia in una semifinale che si preannuncia tiratissima con la Germania. Chi vince va in finale, che perde se la gioca con Belgio e Polonia

20.31: Il Belgio vince con 4’21″933, Olanda doppiata ampiamente

20.30: Il Belgio supera l’Olanda a 500 metri dal traguardo

20.29: Il Belgio sta per raggiungere l’Olanda

20.26: Di fronte nella seconda sfida che potrebbe valere la finale per il bronzo il Belgio e l’Olanda

20.24: La Polonia si aggiudica la prima sfida a caccia del bronzo raggiungendo proprio nel finale la Bielorussia

20.22: Polonia avanti a metà gara

20.19: La prima sfida è tra Polonia e Bielorussia nell’inseguimento femminile

20.18: Tra poco sarà il momento dei quartetti azzurri a caccia della finale nell’inseguimento a squadre

20.04: Ora le due premiazioni con il primo oro azzurro, poi gli inseguimenti a squadre

20.02: Gara perfetta dell’azzurro che non ha lasciato scampo agli avversari. Unico rischio nello sprint a quattro quando è uscito Walsh per qualche centimetro

20.00. E’ OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO VIVIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! Grande tattica dell’azzurro che ha fatto partire il francese che è stato rimontato dal campione olimpico!

19.59: FUORI IL POLACCO Prokopyszyn. DUELLO COQUARD-VIVIANI PER L’ORO

19.58: Eliminato il britannico Walsh. E’ MEDAGLIA ITALIA

19.58: Restano in quattro, esce il portoghese Oliveira

19.57: Fuori lo spagnolo Pellegri

19.57: Eliminato il ceco Babor

19.56: Esce lo svizzero Ruegg

19.56: Eliminato il russo Rostovtsev

19.55: Fuori il tedesco Beyer

19.54: Esce di scena l’austriaco Mastaller. Dieci in gara e c’è Viviani

19.54: Si ferma l’ucraino Gladysh

19.53: Fuori il greco Volikakis

19.53: Esce l’olandese Pieters

19.52: Eliminato l’ungherese Filutas

19.51: Riparte la corsa dopo una neutralizzazione

19.51: Lo slovacco Kubis è fuori

19.50: Eliminato il bielorusso Ramanau

19.50: Il primo eliminato è il belga Hesters

19.46: C’è Elia Viviani nella gara ad eliminiazione. L’Italia va a caccia della prima medaglia. Al via Mastaller Stefan (Aut), Filutás Viktor (Hun), Pieters Roy (Ned), Gladysh Roman (Ukr),  Ramanau Raman (Blr), Volikakis Zafeiris (Gre), Prokopyszyn Filip (Pol), Rostovtsev Sergei (Rus), Coquard Bryan (Fra), Walls Matthew (Gbr), Pelegri Ferrandis Oscar (Esp), Oliveira Rui (Por), Hesters Jules (Bel), Rüegg Lukas (Sui), Babor Daniel (Cze),  Viviani Elia (Ita), Kubiš Lukáš (Svk), Beyer Maximilian (Ger)

19.45: Ha scelto la ruota sbagliata ma non si può imputare nulla all’azzurra che aveva scelto di marcare la olandese ed ha perso le ruote giuste

19.42: Niente da fare per Martina Fidanza che ha marcato Wild che non ne aveva,. Vince la britannica Nelson, argento per l’irlandese Mccurley. bronzo alla portoghese Martins

19.42: Fidanza sulle ruote di Wild

19.41: In fondo al gruppo Fidanza, con Becker che attacca a 4 giri dal termine

19.40: Mancano 6 giri al termine, iniziano le schermaglie per lo sprint

19.40: Fallito l’attacco di Fidanza che potrebbe aver sprecato qualche energia di troppo

19.39: Attacco di Fidanza assieme alla danese Schmidt

19.28: Finito l’attacco delle due atlete di Germania e Russia, gruppo compatto a 13 giri dalla fine

19.36: Attacco della tedesca Becker  e della russa Mudraya

19.36: Sempre gruppo compatto a 19 giri dal termine

19.35: A 23 giri dalla fine è la favorita Wild a fare l’andatura

19.34: Rintuzzato l’attacco della polacca

19.34: Primo attacco della polacca Pietrzak

19.33: Gara senza particolari sussulti dopo 11 di 40 giri

19.32: A 32 giri dalla fine gruppo ancora compatto

19.31: Partenza a rilento della gara di skretch

19.30: Le speranze di medaglia dell’Italia ci sono con Martina Fidanza che se la può giocare per il podio

19.28: Sta per partire la prima finale dell’Europeo, lo skratch femminile: gara lunga 10 km con sprint finale. Al via Baleišyte Olivija (Ltu), Bacikova Alzbeta (Svk), Usabiaga Balerdi Ana (Esp), Tserah Hanna (Blr), Seitz Aline (Sui), Mccurley Shannon (Irl), Eberhardt Verena (Aut), Berteau Victoire (Fra), Mudraya Evgenia (Rus), Borissza Johanna Kitti (Hun), Becker Charlotte (Ger), Wild Kirsten (Ned), Fidanza Martina (Ita), Stenberg Anita Yvonne (Nor), Martins Maria (Por), Machačová Jarmila (Cze), Schmidt Trine (Den), Nelson Emily (Gbr), Pietrzak Lucja (Pol), Croket Gilke (Bel), Bondar Viktoriya (Ukr)

19.24: Olanda in finale! Con 42″338 la squadra di casa fa segnare il miglior tempo e affronterà la Gran Bretagna in finale. Sfida per il bronzo tra Francia e Germania

19.23: Olanda contro Spagna ora

19.21: Con 42″661 la Gran Bretagna ipoteca la finale per l’oro battendo nettamente la Repubblica Ceca

19.19: E’ il momento di Gran Bretagna contro Repubblica Ceca

19.18: La Francia vince con 43″481 la seconda sfida contro la Russia

19.16: Ora la sfida tra Russia e Francia

19.13: Con 43″772 la Germania vince la prima sfida contro la Polonia

19.12: Al via il round 1 del Team Sprint maschile. Polonia contro Germania

19.10: La finale per l’oro sarà tra Russia e Germania, mentre per il bronzo se la vedranno Olanda e Lituania

19.09: La Germania con 32″962 fa segnare il secondo miglior tempo e va in finale, bene l’Italia che si migliora nettamente rispetto al pomeriggio

19.07: E’ il momento delle azzurre Bissolati e Vece contro la forte Germania

19.06: Olanda virtualmente in finale! 32″966 per la coppia di casa che supera la Russia: battuta nettamente la Spagna

19.05: E’ il momento della sfida tra Spagna e Olanda

19.04: Con un gran finale di Krupeckaite la Lituania batte l’Ucraina e fa segnare il secondo tempo

19.03: Di fronte ora l’Ucraina e la Lituania

19.01: Netta affermazione della Russia sulla Polonia

19.01: Al via la prima sfida di quarti di finale del Team Sprint donne tra Russia e Polonia

18.57: C’è grande attesa per il debutto di Elia Viviani che parteciperà alla gara ad eliminazione anche se il suo vero obiettivo è il titolo nell’Omnium, primo parso verso la rincorsa del bis olimpico

18.54: Si parte con il primo round del Team Sprint. Nella gara femminile le azzurre se la vedranno con la Germania in un quarto di finale proibitivo, visto l’ottavo e ultimo posto ottenuto dalla coppia italiana questo pomeriggio nelle qualificazioni

18.50: Di nuovo buonasera agli appassionati di ciclismo. Si è aperta con una la doppia buona notizia della semifinale conquistata dalle squadre dell’inseguimento maschili e femminili la prima giornata degli Europei su pista di Apeldoorn. Questa sera si assegnano le prime medaglie

LA CRONACA DELLA SESSIONE POMERIDIANA

 

17.45 Questa sessione pomeridiana si chiude qui, appuntamento alle gare della sera, a partire dalle 19.

17.44 Gran Bretagna che timbra 3:53.219, seconda. Italia che scala terza e se la vedrà proprio con i britannici in semifinale.

17.41 Partita la Gran Bretagna, ultima squadra in gara.

17.40 Azzurri già certi della semifinale!

17.39 Il tempo di Consonni, Ganna, Lamon e Plebani è di 3:53.934.

17.38 OTTIMA ITALIA! Azzurri secondi dietro la Danimarca.

17.35 Partita l’Italia campionessa d’Europa in carica!

17.27 È il momento della Svizzera, poi toccherà all’Italia.

17.23 Ora tocca alla Germania, anche i tedeschi comunque sono lontani dalla vetta.

17.17 Partita la Polonia, polacchi lontani dalle posizioni di rilievo.

17.13 3:51.833 super tempo per i danesi!

17.10 Partita la Danimarca.

17.07 Russi terzi in 3:57.255.

17.03 Ora la Russia.

17.01 Seconda posizione per i belgi, tempi già nettamente sotto i 4′.

16.58 In pista il Belgio.

16.53 Tra gli uomini è la volta della Francia.

16.46 Andiamo a riepilogare la situazione per la prova femminile. In testa Gran Bretagna con 4:15.939, poi Germania 4:18.567 e Italia attaccata alle tedesche in 4:18.571. Proprio le teutoniche saranno le rivali delle azzurre in semifinale.

16.45 4:07.472 per l’Ucraina, prima squadra a partire.

16.42 Italia decima e penultima a partire.

16.41 Ora inizia la qualificazione dell’inseguimento a squadre maschile.

16.39 Già migliorato il tempo dei Mondiali di quest’anno.

16.37 4:18.571, eccellente tempo per le azzurre. Terza posizione, qualificazione alle semifinali!

16.35 Azzurre a 2” dalla vetta, al momento terze.

16.34 A metà gara azzurre in piena corsa: sono seconde, a soli 8 decimi dalla vetta.

16.31 Ora tocca alle azzurre! Balsamo, Cavalli, Guazzini e Paternoster. Una formazione giovanissima.

16.27 È il momento delle campionesse in carica della Gran Bretagna.

16.23 Super tempo per la Germania! 4:18.567. Tedesche nettamente al comando, è un tempo da medaglia.

16.19 È la volta della Germania.

16.17 Polonia lontana dalle transalpine, terza ad oltre 6”.

16.13 Prende il via la Polonia.

16.10 4’22”669 per la Francia che vola al comando.

16.05 Ora ha preso il via la Francia.

15.59 È la volta del Belgio. Siamo a sei nazioni su undici. L’Italia partirà per ultima.

15.54 Scendono in pista le bielorusse.

15.46 È la volta della Russia.

15.41 Inizia la Nazionale irlandese.

15.39 Assieme a loro scenderanno in pista: Olanda, Ucraina, Irlanda, Russia, Bielorussia, Belgio, Francia, Polonia, e le temutissime Germania e Gran Bretagna. Le inglesi detengono il record del mondo.

15.34 Adesso è la volta della prova dell’inseguimento a squadre femminile. L’Italia, argento a Glasgow nel 2018, schiera: Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Letizia Paternoster e Vittoria Guazzini.

15.31 Ecco la classifica al termine della qualificazione maschile della prova di Velocità a squadre:

  1. Olanda in 42.693
  2. Gran Bretagna +0.245
  3. Francia +0.645
  4. Polonia +1.277
  5. Germania +1.288
  6. Russia +1.324
  7. Repubblica Ceca +1.631
  8. Spagna +1.907
  9. Bielorussia +2.145
  10. Ucraina +3.455

15.29 Intanto ecco il video di Miriam Vece ed Elena Bissolati impegnate nella Velocità a squadre:

15.22 Classifica ancora invariata.

15.15 Passa al comando l’Olanda davanti alla Gran Bretagna, alla Francia e alla Polonia.

15.12 Secondo posto provvisorio per la Polonia a 1.032 dalla Gran Bretagna.

15.09 Teutonici beffati dalla Gran Bretagna che si porta in testa alle qualificazioni con un vantaggio di 1.042.

15.05 Passa al comando la Germania!

15.02 Attualmente nelle qualificazioni della prova maschile della velocità a squadre comanda la Repubblica Ceca sulla Spagna e la Bielorussia.

14.56 Tornando alla prova femminile, ottima prestazione da parte della Germania, che al termine del primo giro occupava la sesta posizione per poi rimontare nettamente durante l’ultima tornata. Illusione dell’Ucraina e prova sotto tono dell’Italia; ma vedremo poi se Bissolati e Vece riusciranno a recuperare durante il primo round.

14.53 Adesso è la volta della prova della Velocità a squadre maschile con: Olanda, Francia, Ucraina, Spagna, Bielorussia, Repubblica Ceca, Russia, Germania, Gran Bretagna e Polonia.

14.50 Al termine della prima qualifica comanda la Germania davanti all’Olanda e la Lituania. L’Italia è ultima con un tempo di 34.413.

14.48 Tra le otto nazioni in gara troviamo: Italia, Spagna, Polonia, Lituania, Ucraina, Olanda, Germania e Russia.

14.42 Le prime a partire sono state le ragazze della Polonia seguite dall’Olanda e dalla Germania.

14.36 In questo momento sono in atto le qualificazioni a due giri della prova della Velocità a squadre femminile, dove l’Italia schiera Elena Bissolati e Miriam Vece.

14.33 Dalle ore 14.30 alle 18 sono in programma le qualificazioni sia maschili che femminili della Velocità a squadre, ma anche quelle dell’Inseguimento per team. Dalle 19.00 alle 21.50 invece, ci sarà il primo turno e la finale della prova della Velocità a squadre, dello Scratch femminile, ma anche quella dell’Eliminazione maschile. Inoltre è previsto anche il primo turno dell’Inseguimento a squadre.

14.30 Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della prima giornata dei Campionati Europei 2019 su pista.

Il programma degli Europei 2019 di ciclismo (16 ottobre)La presentazione delle gare (16 ottobre)

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della prima giornata dei Campionati Europei su pista 2019, in programma da oggi fino a domenica 20 presso l’Omnisport di Apeldoorn, in Olanda. Saranno cinque giorni fondamentali in previsione della qualificazione olimpica di Tokyo 2020, e dove l’Italia figura tra le grandi favorite di tutto il parterre sia maschile che femminile.

La nostra Nazionale, che l’anno scorso riuscì a portarsi a casa due ori, due argenti e un bronzo, andrà alla caccia di punti importanti in vista dell’appuntamento in Giappone dell’anno prossimo; una prima grande battaglia che si chiuderà alla fine dei Mondiali 2020 a Berlino. Dalle ore 14.30 alle 18 sono in programma le qualificazioni sia maschili che femminili della Velocità a squadre, ma anche quelle dell’Inseguimento per team.

Dalle 19.00 alle 21.50 invece, ci sarà il primo turno e la finale della prova della Velocità a squadre, dello Scratch femminile, ma anche quella dell’Eliminazione maschile. Inoltre è previsto anche il primo turno dell’Inseguimento a squadre. La prova più importante sia per gli azzurri e per le azzurre sarà senza ombra di dubbio l’Inseguimento a squadre, con gli uomini che partiranno come campioni uscenti. A difendere il titolo europeo ci penseranno Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini. Le donne invece sono reduci dalla medaglia d’argento di Glasgow 2018, e scenderanno in pista con Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Letizia Paternoster e Vittoria Guazzini. Per la prova della Velocità a squadre femminile troveremo in pista Elena Bissolati e Miriam Vece, e nello scratch Martina Fidanza. Chiudiamo con la corsa a Eliminazione degli uomini di Elia Viviani, che però avrà come vero obiettivo l’Omnium, di cui detiene il titolo olimpico.

OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE testuale della prima giornata dei Campionati Europei 2019 su pista dalle ore 14.30 per non perdervi neanche un secondo della rassegna continentale. A più tardi! (Foto: profilo twitter Federciclismo)

Loading...
Loading...

2 Replies to “LIVE Ciclismo su pista, Europei 2019 in DIRETTA: ELIA VIVIANI RE D’EUROPA! Oro nell’eliminazione! FINALE E RECORD PER IL QUARTETTO MASCHILE! Ragazze per il bronzo”

  1. riax ha detto:

    mica tanto hanno fatto il bronzo, che non è una schifezza. 🙂

  2. ghost ha detto:

    che delusione, le inseguitrici!
    in questi 3 anni ci sono stati miglioramenti pressochè impercettibili, quando tutte le altre squadre tolgono più secondi da un evento all’altro!
    ora siamo dietro (e di tanto) persino alle Tedesche!
    altro che illusione di medaglie, come si è blaterato invano per tutto questo tempo…qui è già tanto se si qualificano per le Olimpiadi!

Lascia un commento

scroll to top