Hockey prato femminile, Qualificazioni olimpiche 2019: la Germania equivale ad un Everest da scalare per le azzurre

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI GERMANIA-ITALIA DALLE ORE 16.00 (2 NOVEMBRE)

È arrivato il momento tanto atteso. Un paio di giorni e la Nazionale italiana femminile di hockey su prato andrà a giocarsi il pass a Cinque Cerchi. A Monchengladbach le azzurre guidate da Roberto Carta affrontano nella sfida che vale la qualificazione olimpica la Germania padrona di casa: un doppio confronto, sabato 2 novembre, alle ore 16, e domenica 3 novembre, alle ore 14, dal quale ne uscirà fuori una delle nazionali presenti in quel di Tokyo 2020.

Un sogno quello azzurro che a momenti rimane ancora aperto, ma, almeno sulla carta, appare utopia. L’avversario infatti è di quelli insormontabili: la Germania può equivalere ad un Everest da scalare per la squadra tricolore. Stiamo parlando infatti della Nazionale bronzo olimpico in carica (terze le teutoniche a Rio nel 2016), quinta agli ultimi Mondiali e, soprattutto, argento nei recenti Campionati Europei di Anversa, sconfitta solamente dall’imbattibile Olanda. Una delle squadre più titolate a livello internazionale: quarta nel ranking FIH (le azzurre sono diciassettesime).

Purtroppo una formula di qualificazione cervellotica che è andata a favorire le migliori nazionali potrebbe aver precluso le porte alle italiane che in ogni caso ci proveranno fino alla fine. Oltre a pescare un avversario nettamente superiore, ad avvantaggiare ancor di più le tedesche ci sarà il fattore campo da sfruttare in una doppia sfida: andata e ritorno nel giro di due giorni (in uno scontro diretto la differenza di valori si sarebbe leggermente appiattita).

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB FIH

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Matteo Berrettini: “Deluso del match, ma non devo dimenticare cosa ho fatto in questa stagione”

Tennis: Matteo Berrettini fallisce l’esame a Parigi-Bercy, ma la stagione resta fantastica