Basket, Eurolega 2019-2020: a punteggio pieno, oltre al CSKA, Villeurbanne e Real Madrid, che battono nel finale Panathinaikos e Maccabi. Fenerbahce sconfitto dalla Stella Rossa



Si sono disputate stasera le prime quattro partite della seconda giornata della regular season di Eurolega 2019-2020.

CSKA MOSCA-BAYERN MONACO 79-68

Loading...
Loading...

Alla Megasport Arena i campioni in carica restano a punteggio pieno vincendo una partita nella quale sono andati veramente in fuga nell’ultimo periodo dopo i primi tre quarti piuttosto equilibrati, chiusi sul 22-18, 47-40 e 60-50. Il vantaggio massimo viene raggiunto dai moscoviti sul 79-60 a 2’39” dalla fine, prima di consentire un parziale finale di 8-0 ai tedeschi di Dejan Radonjic, vincitori contro Milano all’esordio, per i quali ci sono 17 punti e 10 rimbalzi di Gregory Monroe, 12 di Nihad Dedovic e 10 di Danilo Barthel, per i padroni di casa di Dimitris Itoudis 15 di Will Clyburn, 10 più 12 rimbalzi di Johannes Voigtmann e 10 di Joel Bolomboy, 2 punti e 3 rimbalzi in 13 minuti per Daniel Hackett.

STELLA ROSSA BELGRADO-FENERBAHCE ISTANBUL 68-56

Primo successo in questa Eurolega alla Stark Arena per i serbi di Milan Tomic che lasciano i turchi del connazionale Zeljko Obradovic a quota zero. Primo quarto che vede gli ospiti avanti per 16-15, la Stella Rossa passa davanti chiudendo i successivi due periodi sul 35-30 e sul 51-43 ma senza mai raggiungere la doppia cifra di vantaggio, che si concretizza nell’ultimo periodo arrivando anche a +14 a 32 secondi dalla sirena, per i padroni di casa 13 punti e 6 assist di Lorenzo Brown, 11 più 8 rimbalzi di James Gist, 11 di Stratos Perperoglou, per il Fenerbahce 19 di Nando De Colo, 13 di Ali Muhammed, zero più 3 rimbalzi e 3 assist di Gigi Datome in 15 minuti.

ASVEL VILLEURBANNE-PANATHINAIKOS ATENE 79-78

Con una clamorosa rimonta nell’ultimo periodo i padroni di casa di proprietà di Tony Parker vincono all’Astroballe la seconda partita su due beffando gli ateniesi di Argyris Pedoulakis con un parziale finale di 6-0: canestro da due di Livio Jean-Charles a 1’16” dalla fine, tripla di Charles Kahudi a 53 secondi dalla sirena e poi un libero su due di Jordan Taylor 39 secondi più tardi. Ospiti che dopo il primo quarto terminato sul 22-22 hanno chiuso il secondo e il terzo sul 46-40 e sul 63-50 ma negli ultimi dieci minuti hanno subito un parziale di 29-15 con un 8-0 all’inizio dell’ultimo quarto che li ha riportati subito in partita. Per i francesi di Zvezdan Mitrovic 18 punti di David Lighty, 15 più 12 rimbalzi di Tonye Jekiri, 10 di Kahudi, per gli ospiti 22 di Deshaun Thomas, 18 di Jimmer Fredette, 13 di Nick Calathes.

REAL MADRID-MACCABI TEL AVIV 86-85

Allo WiZink Center la sfida di giornata con le maggiori tradizioni va avanti punto a punto per tutti i 40 minuti, con i padroni di casa di Pablo Laso che raggiungono il massimo vantaggio di 9 lunghezze nel secondo quarto e alla fine vincono con una tripla di Jaycee Carroll che quasi allo scadere risponde al canestro da due messo a segno da Scottie Wilbekin a 10 secondi dalla sirena. Punteggio complessivo alla fine di ciascuno dei primi tre quarti: 22-22, 50-44, 65-65. I madridisti restano anche loro a punteggio pieno con 16 punti e 11 rimbalzi di Jordan Mickey, 14 di Carroll, 11 di Anthony Randolph, 10 di Facundo Campazzo, per gli israeliani di Giannis Sfairopoulos, alla seconda sconfitta su due, 22 di Wilbekin, 15 ciascuno di Elijah Bryant e John DiBartolomeo.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

massimiliano.valle@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: euroleague.net

Loading...

Lascia un commento

scroll to top